Speciale Natale

Come arredare lo studio di casa in poche mosse

Come arredare lo studio di casa in poche mosse
da in Relax
Ultimo aggiornamento:

    Tutti gli uomini hanno qualche scheletro nascosto nell’armadio, ma non è tutto, molti custodiscono in fondo al loro cuore di pietra anche una passione, un amore vero, che dura tutta la vita… quello per lo studiolo! Ammettetelo almeno a voi stessi, l’unico vero motivo per cui accettate di abbandonare la casa dei genitori, è che sperate di potervi arredare uno studio tutto per voi, all’interno della nuova abitazione, una sorta di angolo di pace in cui praticare i vostri hobby preferiti. Non sapete come arredare lo studio? Ecco i nostri consigli.

    LA STANZA DELL’UOMO

    Vi ricordate in ‘Amici Miei’, il Conte Mascetti (Ugo Tognazzi) che corregge i compiti di Luciano Perozzi nel famoso studiolo? Guardate qui:

    E’ pur vero che tutti i maschi sognano uno studio, tuttavia nessuno lo vorrebbe così modesto! Ma allora come deve essere la stanza riservata agli uomini? Spesso è semplicemente una camera riservata, praticamente off limits agli altri componenti della famiglia (soprattutto alle donne); può essere talvolta una taverna, non di rado è assimilabile al box. Fondamentalmente deve essere un ambiente destinato alle attività maschili e per chi si stesse domandando quali siano, beh, l’elenco è piuttosto lungo! In taverna l’uomo organizza tornei di calcio balilla, giochi in scatola, poker, serate di sfide ai videogiochi; nel box invece, si diverte a sistemare (o meglio taroccare) la sua moto o macchina, a seconda del gruppo di appartenenza.

    Quindi le ragioni per avere uno studio sono tante, ora non vi resta che decidere come allestirlo!

    COME ALLESTIRE LA STUDIO

    Innanzittutto evitiamo la parola decorare, è un termine caduto in disuso dal tempo degli Etruschi tra gli uomini, è poco virile, meglio utilizzare allestire. Dunque, per allestire il vostro nuovo studiolo, dovete fondamentalmente tenere a mente tre semplici regole: la qualità, la comodità e il tocco personale.

    Qualità: nel limite del possibile, evitate di comprare l’arredamento del vostro studiolo da Mercatone Uno et similia, rischiate di ritrovarvi con le antine di un mobile in mano nel giro di un mese. E’ saggio risparmiare, ma comprare da Mondo Convenienza significa sfidare la sorte! Cercate dunque di recuperare oggetti di buona qualità, che siano ovviamente accessibili come prezzo. Prediligete i piccoli artigiani o le piccole realtà locali. Sempre nel limite del possibile, evitate le grandi catene, è una gesto che farà bene all’intero pianeta.

    Comodità:

    Oltre all’estetica, è importante che un divano o una sedia siano comodi e confortevoli. Per questo esistono pezzi di design che coniugano perfettamente stile e comodità in un unico oggetto. L’unico problema è che spesso si tratta di articoli piuttosto cari. Ma non temete, esistono in commercio fantastici divani, con una buona estetica e che nello stesso tempo sono perfetti per farci un pisolino. Prendetevi un po’ di tempo per cercare il negozio che fa per voi, la fretta è cattiva consigliera, anche in questo caso.

    Tocco personale:

    Avere una stanza tutta per sè è il massimo a cui un uomo possa ambire in una casa dove vive con una donna…. quindi se siete stati fortunati, arricchitela a vostro piacimento! Se siete amanti del calcio, delle auto o delle moto, esponete i vostri modellini, i poster, insomma tutto quello che vi pare. Il vostro studio è zona franca, avete libertà piena!

    COSA INSERIRE NELLO STUDIO

    Scrivania o tavolo: tutti gli uomini di potere hanno una solida scrivania, più è massiccia e maggiore è la loro importanza. Se amante la lettura o la scrittura non potete rinunciarvi, se invece preferite giocare a carte, magari a poker, optate per un bel tavolo, che possa ospitare un numero sufficiente di amici.

    Divano: ormai esiste un’infinità di modelli differenti, in stoffa, in pelle, in alcantara, coloratissimi o dalle nuance discrete. Questo è uno di quegli elementi che maggiormente esprimerà la vostra personalità, quindi fate attenzione al messaggio che volete trasmettere ai vostri amici e conoscenti!

    Libreria o scaffalature: vi servirà anche se non siete dei divoratori di libri. Magari siete appassionati di fumetti o manga, quindi avrete bisogno di posto in cui ordinarli!

    Tavolino da caffè: dinanzi al divano dovrete necessariamente posizionare un piccolo tavolino, di cristallo o di legno in base ai vostri gusti, per potervi appoggiare un caffè o un cognac da sorseggiare con gli amici. Altrimenti se vi regalano una nuova bottiglia del vostro liquore preferito, dove pensare di appoggiarla?

    Poltrona: è l’elemento focale dell’intera stanza. Immaginatevi soli nel vostro studio, sdraiati su di una comoda poltrona moderna dal design accattivante, magari con un bicchiere della vostra birra preferita in mano, mentre vi guardate una partita. Cosa potete desiderare di più?

    Le pareti: non vorrete mica lasciarle vuote? Innanzitutto pensateci, avete la possibilità di scegliere tra le nuove tappezzerie-poster che ormai ritraggono qualsiasi cosa si possa immaginare. In alternativa, potete decidere di rivestire interamente le pareti con le foto, i poster e i quadri della vostra squadra preferita, della band che seguite da decenni e perché no, magari potete aggiungere pure il calendario della star più sexy in circolazione….

    Allora vi piace l’idea della studiolo?

    888

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Relax

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI