Cocktail da aperitivo: la selezione cool di QNM

Cocktail da aperitivo: la selezione cool di QNM
da in Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento: Lunedì 18/01/2016 14:59

    alcolici

    Per molti le serate promettono bene soltanto se iniziano con un buon cocktail da aperitivo. E’ una specie di ticket per il mondo del divertimento. In Italia e nel mondo sono tantissimi i drink che si prestano a essere gustati con qualche stuzzichino, prima di una cena, magari al ristorante. Tuttavia ve ne sono alcuni che sono diventati con il tempo dei veri evergreen. Scoprite la top five dei cocktail da aperitivo alcolici che tutti, almeno una volta nella vita, dovrebbero assaggiare.

    AMERICANO

    Uno dei grandi must per l’aperitivo è sicuramente l’Americano, che a dispetto del nome, contiene ingredienti esclusivamente italiani: 3 cl di Bitter Campari, 3 cl di Vermut rosso e una spruzzata di soda. Le sue leggere note alcoliche sono capaci di stuzzicare l’appetito. E’ l’ideale da sorseggiare prima di una cena al ristorante.

    NEGRONI

    Il Negroni è il simbolo per eccellenza dell’aperitivo all’italiana. Nasce nel cuore di Firenze, intorno agli anni ’20: il Conte Camillo Negroni, stanco di sorseggiare ogni giorno il solito Americano, nel suo caffè preferito, chiese al barman di modificarlo aggiungendo un pizzico di gin e così prese forma il primo Negroni della storia. Da allora si è diffuso in tutto il mondo, divenendo uno degli aperitivi italiani più apprezzati dell’intero pianeta. Accompagnato con qualche stuzzichino è una vera bontà.

    WHISKY SOUR

    Il Whisky Sour è un cocktail dalla storia antichissima: di certo si sa che fu inventato intorno alla fine dell’Ottocento da un certo Elliot Stubb, un cameriere inglese, in servizio sulle navi. Una volta sbarcò in Perù, dove decise di aprire un pub: è lì che un giorno provò ad aggiungere il limone di Pica (un varietà di limone peruviana) al whisky. Nacque così il Whisky Sour: il gusto acido del limone si sposa amabilmente con quello intenso e alcolico del whisky, mitigandolo e rendendolo adatto anche ai palati più delicati. Il suo sapore leggero lo rende perfetto come drink da aperitivo.

    MANHATTAN

    Il Manhattan nasce negli Stati Uniti, nel lontano 1874. Fu ideato da un barman del Manhattan Club di New York, da cui prese il nome. E’ indubbiamente uno dei più famosi cocktail a base di whisky e da quando è stato inventato rappresenta una delle prime scelte per l’ora dell’aperitivo.

    MOJITO

    Infine, tra i drink più cool da sorseggiare all’ora dell’aperitivo non poteva certo mancare il Mojito. Il suo gusto fresco e seducente non cessa di riscuotere consensi in ogni parte del mondo. Il suo nome, del resto, significa ‘incantesimo’: chi assaggia un mojito infatti, difficilmente non ne rimane stregato. Unico consiglio: come ben saprete, buona parte della sua bontà è data dalla menta, quindi è consigliabile berlo in estate, quando si trova fresca…per l’inverno, niente paura, avete a vostra disposizione tutti gli altri drink da aperitivo di cui abbiamo parlato sinora!

    743