Cocktail alcolici e analcolici a base di Red Bull, ricette e idee per l’estate

Cocktail alcolici e analcolici a base di Red Bull, ricette e idee per l’estate
da in Cocktail, Relax
Ultimo aggiornamento:
    Cocktail alcolici e analcolici a base di Red Bull, ricette e idee per l’estate

    Cocktail Redbull

    Chi l’ha detto che la Red Bull va bevuta solo per “mettere le ali”? L’energy drink infatti ha un gusto molto particolare, dolce e che ricorda quello della fragola: venduta in tre versioni (classica, sugar free e soft drink), la Red Bull è entrata nel mondo dei cocktail sia in versione alcolica sia in quella analcolica. Sì, perché la bevanda è priva d’alcool: a dare la sferzata tipica dell’energy drink sono la taurina e la caffeina per cui la Red Bull si può usare anche per cocktail senza una goccia d’alcol. Il successo della bevanda austriaca è stato rapido e globale: su Drinknation.com, sito che raccoglie le ricette di tutti i cocktail, ne sono presenti 257 a base di energy drink del Toro.

    Alcuni sono già noti a chi bazzica locali e discoteche: la Red Bull è entrata presto nel mondo della notte proprio perché riesce a dare una scarica di energia anche dopo ore in pista. Lungi da noi elencare una lista infinita di cocktail a base di Red Bull, vi elenchiamo alcune creazioni più o meno note che hanno preso piede nel mondo del beverage.

    Sul versante analcolico l’Apèro Red Bull è fatto unendo a sette parti dell’energy drink, tre di Aperol, servito con una guarnizione di scorza d’arancia: molto in voga anche Red Bull con succo di pera (sempre 7 parti di Red Bull e tre di succo), servito con molto ghiaccio. La fantasia dei barman ha trovato nella Red Bull e nel suo gusto particolare un ingrediente molto particolare per cocktail analcolici dal gusto classico ma con un tocco di energia: il Bloody Mary diventa analcolico se al posto della vodka si mette la Red Bull, ma anche un pestato di agrumi o spremute più classiche possono diventare un ottimo cocktail analcolico.

    Per chi non rinuncia ai cocktail alcolici, si passa dall’aperitivo con lo Spritz Bull, versione energizzante del più classico pre-cena nostrano (3/10 Aperol, 3/10 Prosecco, 4/10 Red Bull), al Campari Red Bull (3/10 Bitter Campari, 7/10 Red Bull) con tanto di ciliegina finale.

    Sulle pista da ballo e nelle seratone non può mancare il Vodka e Red Bull ( 3/10 Vodka, 7/10 Red Bull), anche nelle varianti alla fragola o alla pesca per chi ama i sapori dolci. Anche il Mojito ha la sua versione Red Bull (5/10 Rhum bianco, 5/10 Red Bull e il pestato di foglioline di menta, zucchero e lime).

    Da simbolo sulla lattina al bicchiere con il cocktail Toro Seduto (2 /10 Rum, 3/10 Vodka, 5 /10 Red Bull), con ananas e fragole a cubetti, mentre per il Tirini One servono birra, tequila e Red Bull, (6 /10, 2/10 e 2/10 le dosi), da servire con mezza fetta d’arancia direttamente in un bicchiere da birra.

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CocktailRelax
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI