Speciale Natale

Campionati Nazionali di Paracadutismo: uno sport che fa sempre più tendenza

Campionati Nazionali di Paracadutismo: uno sport che fa sempre più tendenza
da in Consigli Lifestyle, Relax, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    La verde Toscana dell’entroterra aretino è la regione italiana che quest’anno ha ospitato i Campionati Nazionali di Paracadutismo, appena conclusisi alla presenza di centinaia di appassionati provenienti da tutta la penisola. Si sono confermati vincitori della Categoria Assoluti i componenti della squadra eX3MO Bertrand, già nazionale in carica che recentemente aveva guadagnato il sesto posto ai Campionati Mondiali di Dubai. Dietro di loro, sul podio anche i Pete Bulls ed Evolution Team, mentre le altre categorie hanno visto trionfare nel settore Esordienti lo Stanbby Team e nella sezione Rookie i Panik.

    Uno sport, quello del paracadutismo, che – sebbene in Italia non sia mai stato praticato e incentivato quanto accade in altri Paesi, a cominciare da Francia, America e Belgio – è comunque in ascesa, soprattutto grazie ai numerosi lanci in tandem che gli Skydive di tutto il Paese organizzano con sempre maggiore frequenza, soprattutto durante il periodo estivo.
    Le motivazioni per cui una persona si avvicina a una disciplina particolare come questa sono tante e varie – spiega il Campione Nazionale degli eX3MO Ivan Quadriola maggior parte prova qualche singolo lancio senza impegno, alcuni decidono di proseguire facendo il corso per ottenere il brevetto, in pochissimi tentano di vivere solo grazie al paracadute”.
    Tra i centri più attivi d’Italia in cui sperimentare il brivido dell’adrenalina, senza dubbio lo Skydive Etruria Arezzo che quest’anno ha ospitato i Campionati, poi la sede di Molinella vicino a Bologna e, se si ama il mare, lo Skydive Fano, che ogni anno accoglie un gruppo di paracadutisti provenienti dalla Nuova Zelanda; ma non mancano strutture importanti neppure nel resto dell’Italia centro-nord, mentre al sud si sta ancora lavorando per potenziare le possibilità di questo sport così affascinante.
    Un tempo il paracadutismo era fatto da superuomini – continua Ivan – oggi invece è uscito dal circuito di nicchia ed è diventato un’attività alla portata di tutti, anche di persone assolutamente normali. Sta poi a ciascuno di noi decidere se prenderlo come un semplice hobby, come uno sport o come una professione, ma di base ci accomuna una grande passione”.
    Nonostante i Campionati si siano appena conclusi, non sono però terminate le tante attività entusiasmanti che gli Skydive hanno in serbo per l’estate.

    Per scoprirle è possibile consultare online le pagine web dei singoli centri italiani.

    Informazioni utili
    Web: www.paracadutismoarezzo.it/news-campionati-italiani-di-paracadutismo-2013

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli LifestyleRelaxViaggi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI