Bangkok: vita notturna trasgressiva per Una notte da Leoni

Bangkok: vita notturna trasgressiva per Una notte da Leoni
da in Relax, Vita notturna
Ultimo aggiornamento:

    E’, con ogni probabilità, la capitale mondiale del divertimento notturno più sfrenato e trasgressivo. Stiamo parlando della thailandese Bangkok, città ricca di storia, ma famosa soprattutto per la sua movida e per il suo fascino da “Mille e una notte”.

    Celebrata recentemente dal film Una notte da Leoni 2 di Todd Phillips, Bangkok è uno dei punti di riferimento per i turisti di tutto il mondo alla ricerca di avventura, follia ed erotismo. Non fraintendeci, la capitale thailandese vanta anche uno straordinario patrimonio storico, in cui spicca il Wat Traimit, il Tempio del Buddha d’oro, il Palazzo Reale e molto altro, ma onestamente non è questo che la maggior parte dei visitatori di sesso maschile cerca in un soggiorno in Thailandia, e di conseguenza non è ciò di cui tratteremo in questo articolo. Cercheremo, infatti, di fare un piccolo excursus su uno degli scenari più trasgressivi e chiacchierati della vita notturna internazionale, proponendola come meta per le vostre vacanze estive più sfrenate.

    La movida di Bangkok propone, come ogni città, divertimento e locali di tutti i tipi, a partire dai localini più chic e ricercati, situati nella zona di Sukumvit, come il Narz. Nella zona del World Trade Center thailandese, invece, spicca Lo Spasso, un disco pub situato all’interno dell’Erawan Hotel, e lo Sky Bar, il locale più affascinante e mozzafiato della Thailandia, posto in un attico al sessantacinquesimo piano da cui si domina tutta la capitale asiatica, ed usato come location anche nella già citata pellicola di Phillips.

    Oltre ai lounge bar da yuppie, però, Bangkok deve la sua fama di “Mecca” del divertimento soprattutto per i suoi locali più piccoli e trasgressivi, situati principalmente nella Nanai Road di Sukhumvit e nel quartiere a luci rosse di Pat Pong. Qui, infatti, mondanità e riflettori lasciano immediatamente spazio ad erotismo, trasgressione ed un pizzico di avventura, con discoteche ricche di turisti provenienti da tutto il mondo, unite ai celebri go-go bars, una sorta di night club, dove è possibile trovare qualsiasi cosa la vostra mente possa anche lontanamente immaginare.

    Spettacoli di lap dance, balli ad alto contenuto erotico o, addirittura, partite di ping pong improvvisate, in cui le ragazze lanciano letteralmente la pallina dalle zone più amene del proprio corpo, il tutto condito dai classici servizi da locale a luci rosse europeo, ma a prezzi decisamente irrisori per i turisti. Una vera e propria industria del sesso, che fa della capitale thailandese il 14° paese più visitato al mondo, rappresentando quasi il 7% del prodotto interno lordo della nazione.

    Se, poi, erotismo e trasgressione non vi bastano, a Bangkok, per una vacanza tutta al maschile, non può certo mancare un bello spettacolo di Muay Thai, la boxe thailandese, una delle tecniche di lotta più antiche e violente al mondo.

    Il costo medio per l’ingresso in un locale in Thailandia va dalle 10 alle 20 euro circa, giusto il prezzo di un paio di consumazioni nel vostro lounge bar sotto casa, per un’idea vacanze dalle cifre piuttosto contenute, nonostante un divertimento sfrenato e senza eguali. Serve poi solo l’offerta giusta per un volo low-cost ed un alloggio, per essere definitivamente risucchiati dalla movida di Bangkok.

    “One night in Bangkok and the world’s your oyster” cantava Murray Head nel lontano 1984 e voi, in attesa dell’estate del 2011, cosa state aspettando?

    Foto Flickr

    628

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RelaxVita notturna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI