Speciale Natale

Aprire una bottiglia di vino senza cavatappi: sette modi per farlo

Aprire una bottiglia di vino senza cavatappi: sette modi per farlo
da in Consigli Lifestyle, Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento:

    Vi siete mai trovati nella spiacevole situazione di dover aprire una bottiglia di vino senza cavatappi? Provate a immaginarvi una serata speciale, lei ha finalmente accettato il vostro invito a cena, suona in campanello, è arrivata, è splendida, tutto sembra perfetto, l’antipasto è già in tavola, il pesce in forno, non vi resta che stappare la bottiglia di vino che avete scelto per l’occasione…peccato che tutti i cavatappi della casa sembrano aver battuto in ritirata! Non ne è rimasta nemmeno l’ombra! Per evitare che tutto questo vi accada veramente e per impedire che l’ansia si impossessi di voi, tenete bene a mente i sette metodi infallibili per aprire una bottiglia di vino in modo alternativo e non perdetevi il video qui sotto in cui trovate la dimostrazione di tutte le tecniche.

    Pronti dunque a scoprire la mini-guida di sopravvivenza dell’uomo sull’orlo di una crisi di panico, durante una serata con lei, una bottiglia di vino e un cavatappi non pervenuto?

    Tecnica del gancio: dotatevi di uno di quei ganci che hanno la base avvitabile (come quello che potete osservare nel video), avvitatelo nel tappo, quindi utilizzate il gancio come maniglia e tirate verso l’esterno.

    Tecnica della vite: procuratevi una semplice vite, infilatela nel tappo, quindi utilizzate una pinza per estrarlo. Fate attenzione a compiere movimenti alternati, a sinistra e a destra, in modo da tirare fuori la vite insieme al tappo!

    Tecnica del chiodo: procuratevi un chiodo, infilatelo nel tappo utilizzando il martello, quindi estraetelo utilizzando l’altro capo del martello.

    Tecnica del muro: fate attenzione a rivestire il fondo della bottiglia con un panno, quindi battetela sul muro ovviamente dalla parte del fondo. La pressione del vino farà fuoriuscire gradualmente il tappo.

    Tecnica del laccio: Fate un nodo alla marinara su un’estremità del laccio, quindi spingetelo all’interno della bottiglia con l’aiuto di qualche strumento appuntito, in modo che arrivi sotto il tappo. A questo punto avvolgete il resto del laccio attorno alla mano e inizia a tirare lentamente, cercando di estrarre sia il nodo che il tappo. Se il nodo dovesse sciogliersi, provate a crearne uno di dimensioni più grandi.

    Tecnica del coltello: scegliete un coltello la cui lama riesca ad entrare nel collo della bottiglia. Ottimi sono quelli seghettati. Una volta infilata la lama, ruotate e sfilate contemporaneamente.

    Tecnica della pressione: avete presente la pompa per gonfiare le ruote della bicicletta? Perfetto. Dovete collegare il tubicino alla vostra bottiglia, aumentate la pressione e…come per magia il tappo sarà facilmente estraibile.

    Ora che conoscete tutti i trucchi per non rimanere con la bottiglia di vino in mano e la vostra donna tra le braccia di un altro…fatevi sotto, chiedetele un appuntamento!

    517

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli LifestyleFood & DrinksRelax

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI