Speciale Natale

Aperitivi veloci: 7 ricette dell’ultimo minuto

Aperitivi veloci: 7 ricette dell’ultimo minuto
da in Cocktail, Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 14:56

    Aperitivi veloci

    Una visita imprevista e non sapete cosa servire? Ecco alcune ricette dell’ultimo minuto per aperitivi veloci ma sfiziosi e ricchi di gusto. Potrete stupire tutti esercitando le vostre noti nascoste da barman, scoprendo oltretutto che anche alcuni dei cocktail più conosciuti ed apprezzati non necessitano di preparazioni troppo complesse nè di ingredienti difficili da reperire. Particolare attenzione deve essere prestata, ovviamente, alla presentazione dei drink. E non dimenticate i cubetti di ghiaccio!

    Spritz

    Lo Spritz è sicuramente tra i cocktail da aperitivo più conosciuti e amati. La ricetta per prepararlo è estremamente semplice: è sufficiente miscelare una parte di vino bianco, una di bitter e una di acqua frizzante. Il drink va servito poi con una fetta di limone o di arancia.

    Aperol Spritz

    Una variante del classico Spritz veneto sempre più diffusa. Per prepararlo occorrono 3 parti di prosecco, 2 parti di Aperol e una parte di soda. Anche in questo caso la guarnizione perfetta è la fettina di arancia.

    Cocktail

    Una delle ricette più semplici, adatta anche quando l’aperitivo non era in programma ed il frigo è semivuoto. E’ sufficiente prendere una bottiglia di vino bianco frizzante ed unirla a del succo di frutta a scelta, nella proporzione di due a uno. Il risultato è assicurato con il minimo sforzo.

    Mojito

    Altro cocktail celebre e semplice da preparare è il Mojito: per prepararlo avete bisogno di 4 parti di rhum bianco, 3 parti di succo di limone e 3 di acqua tonica, oltre a 2 cucchiaini di zucchero di canna e un paio di foglie di menta.

    cocktail romantico

    Se l’ospite dell’ultimo minuto è la vostra dolce metà, potete facilmente preparare un cocktail romantico. Ciò che vi occorre è una parte di Vermouth secco, tre parti di gin e una parte di succo di pompelmo rosa (o, per rendere il tutto più dolce, qualche goccia di succo di lampone, ottenuto anche spremendo i frutti). Mettete tutto nello shaker e poi versate, decorando il bicchiere con i restanti lamponi o con petali di rosa.

    Americano

    Anche la ricetta dell’Americano è semplice ma di sicuro effetto. Per preparare questo cocktail dovete riempire il bicchiere con Campari e Vermuth rosso in parti uguali, e aggiungere una spruzzata di soda. I vostri ospiti non saranno delusi.

    cocktail analcolico

    Infine, se nel gruppo ci sono astemi o donne in gravidanza, il Florida è la soluzione giusta: per prepararlo, secondo la ricetta originale, occorre mixare i succhi di arancia, pompelmo e limone (meglio se spremuti freschi) con aggiunta di sciroppo di zucchero e qualche goccia di soda.

    763

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI