6 regole per un barbecue d’estate senza errori

Trucchi e consigli per organizzare un barbecue indimenticabile: dalla scelta della carne e dell'attrezzatura alla preparazione di verdure e contorni. Passando per l'elemento essenziale di una grigliata: i tempi di cottura.

da , il

    barbecue perfetto

    Estate, tempo di sole, mare, vacanze e… grigliate! Tra i molti aspetti positivi della bella stagione un posto d’onore lo merita senz’altro questo appuntamento immancabile, un rito che raduna in allegria famiglie e gruppi di amici, e che stuzzica l’appetito di ogni generazione. La cottura alla griglia, apparentemente molto semplice, deve però seguire regole precise e necessita di alcune fasi di preparazione indispensabili. All’inizio di questa estate 2016, vediamo quindi le regole per un barbecue perfetto.

    1. la scelta della carne

    scelta carne

    La scelta della materia prima è ovviamente il primo punto essenziale per una grigliata con i fiocchi. Acquistate la carne fresca, meglio se dal vostro macellaio di fiducia sul quale potete contare per provenienza e frollatura. State attenti ad accontentare i gusti di tutti scegliendo accuratamente diversi tipi (carne bianca o rossa) e i tagli migliori.

    2. l’attrezzatura giusta

    attrezzatura barbecue

    Il mercato dei barbecue offre la più ampia scelta di griglie per tutti i gusti e per tutti gli usi. Non è necessario spendere un capitale per avere l’ultimo modello, l’importante è avere un pezzo performante e non dimenticare gli accessori indispensabili, tra cui pinze, vassoio, spatola, pennello, e, soprattutto, coperchio.

    3. i tempi di cottura

    barbecue

    Un barbecue perfetto necessita di una fase preliminare di “studio” dei tempi e delle modalità di cottura più adatti ad ogni tipo di carne e verdura. I pezzi più piccoli, per esempio, vanno posizionati ai lati della griglia, dove il calore è meno forte. Le costine vanno prima fatte cuocere a fiamma alta dalla parte dell’osso, poi girate e lasciate più a lungo con una cottura dolce.

    4. marinature e salse

    salse marinatura

    La marinatura della carne è indispensabile per renderla più gustosa, così come la preparazione di varie salse di accompagnamento. Sbizzarritevi e inventate la vostra ricetta segreta, che i vostri amici invidieranno!

    5. consigli sulla preparazione

    grigliata

    I migliori chef “artisti della grigliata” spesso rivelano al web i loro trucchi per un barbecue perfetto. Tra i principali: evitare di salare troppo in anticipo la carne (il sale a lungo andare assorbe i succhi della carne rendendola più dura), meglio farlo poco prima di metterla sulla griglia; non inforcare la carne, perché bucandola si provoca la fuoriuscita di liquidi e sostanze nutritive preziose; girare e rigirare i pezzi ad arte per ottenere la cottura perfetta.

    6. aperitivo, contorni e finger grill

    carne griglia

    I tempi sono uno degli elementi più importanti in un barbecue. Alcuni tagli di carne necessitano di una cottura lunga, senza contare l’accensione del fuoco e la formazione della brace. Importantissimo quindi pensare a come ingannare l’attesa dei nostri commensali: non dimenticate di preparare un aperitivo, magari con drink alcolici e analcolici freschi e adatti alla stagione estiva, e di predisporre la cottura dei contorni (raccomandate tante verdure e magari dei formaggi) e dei finger grill, piccoli stuzzichini da fare sempre sulla griglia ma con tempi di cottura più limitati.