Venezia 2011: Questa storia qua, film su Vasco Rossi

da , il

    Vasco Rossi riesce ad essere sempre protagonista, anche e soprattutto quando non c’è. E’ il caso ad esempio della 68esima Mostra del Cinema di Venezia, dov’è stato presentato in anteprima fuori concorso il documentario Questa storia qua, che racconta proprio la vita del rocker di Zocca.

    Il diretto interessato non ha presenziato alla prima a causa dei ben noti problemi di salute, e allora Questa storia qua ha assunto un significato ancora più profondo, da ricollegare direttamente all’addio alla vita da rockstar che Vasco Rossi ha voluto comunicare al mondo pochi mesi fa. Non si tratta del classico documentario per celebrare un personaggio finito, sia ben inteso.

    Vasco Rossi, pure in questo periodo difficile, non molla, come dimostra il nuovo singolo I Soliti rilasciato pochi giorni fa con tanto di video ufficiale al seguito. Allora Questa storia qua è la celebrazione del mondo del Blasco, della sua famiglia in senso lato, della sua avventura che non si chiude certo oggi.

    I due registi dietro al progetto sono Alessandro Paris e Sybille Righetti, che con cura certosina sono riusciti a ricostruire il percorso umano e artistico di Vasco Rossi, grazie anche alla mole enorme di materiale video e fotografico inedito messo a disposizione da amici parenti e conoscenti dell’artista. Ne esce fuori il ritratto di una generazione più che di una singola persona, perché l’universo Blasco è popolato da centinaia di persone.

    Non si tratta del classico video auto-celebrativo, perché la prospettiva scelta dai due autori è davvero inusuale per un documentario biografico: si punta molto ad esempio sui paesaggi e sugli ambienti, e anche gli interventi fuori campo dello stesso Vasco suonano sinceri e senza alcuna volontà di nascondere i lati bui della sua vita spericolata.

    Questa vita qua non è destinato soltanto ai fan sfegatati del rocker di Zocca, ed ecco perché avrà anche una degna distribuzione in sala, a partire proprio da oggi 7 settembre 2011.