NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Twin Peaks: tutti i segreti del suo successo

Twin Peaks: tutti i segreti del suo successo

Chi ha ucciso Laura Palmer? Grande attesa per il ritorno di Twin Peaks 2017, una della serie tv più amate di tutti i tempi che ha rivoluzionato il modo di vedere la televisione. Scopriamo insieme il cast e la trama del telefilm che rivoluzionato gli anni 80 e 90 grazie alle intuizioni del visionario regista David Lynch e alla colonna sonora di Angelo Badalamenti.

da in Consigli Intrattenimento, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Twin Peaks: tutti i segreti del suo successo

    Il ritorno di Twin Peaks 2017 ha appassionato migliaia di nostalgici della serie tv tra le più amate di tutti i tempi, una di quelle che più di tutte ha segnato l’epoca televisiva tra anni Ottanta e Novanta. I nuovi episodi di Twin Peaks in streaming sono stati rilasciati per sbaglio da Sky Italia in anticipo sulla messa in onda e alcuni fan li hanno visti in anteprima rispetto al resto del mondo, ma il momento è durato poco: in ogni caso gli appassionati hanno potuto rivedere il cast di Twin Peaks 3 e i personaggi della serie, che sono da sempre il punto di forza del lavoro di David Lynch. Ma quali sono i segreti del successo di Twin Peaks e perché c’era così tanta attesa per le nuove puntate di Twin Peaks? Il dubbio è sempre lo stesso: chi ha ucciso Laura Palmer?

    La trama di Twin Peaks ruota tutta attorno al ritrovamento del cadavere nudo di una ragazza avvolto in un telo di plastica: la ragazza uccisa è Laura Palmer, figlia unica dell’avvocato Leland Palmer e una delle ragazze più popolari di tutta Twin Peaks. Mentre il paese si interroga sulla morte improvvisa della bellissima ragazza, un’altra fanciulla viene ritrovata in fin di vita mentre vaga, verso il Canada, in stato confusionale. Di fronte alla stranezza del caso e visto che ha sconfinato il territorio, deve intervenire l’FBI e lo fa nella persona dell’agente Dale Cooper, in grado di integrarsi con facilità tra gli abitanti di Twin Peaks. Dale Cooper è schietto e sincero, ma presto la sua razionalità deve essere messa da parte: a Twin Peaks succedono cose strane, inspiegabili, più guidate da istinto e immaginazione. Dale ha facoltà paranormali e una sensibilità specifica, che lo aiuteranno a decodificare gli eventi più strani, quasi paralleli alla realtà, e a confrontarsi conpersonaggi al limite dell’assurdo come la Signora Ceppo e il Nano. Con una trama così, impossibile non considerare Twin Peaks una delle serie tv più belle di sempre.

    Il regista David Lynch e il creatore Mark Frost vennero costretti dalla rete a rivelare il nome dell’assassino, in sostanza a svelare chi ha ucciso Laura Palmer che era il mistero motore di tutta la serie tv. Seppur contrariati e prevedendo calo di ascolti e attenzione, Lynch e Frost acconsentirono: ad uccidere Laura Palmer non è stato il ricchissimo Benjamin Horne, ma suo padre Leland Palmer posseduto dallo spirito BOB, che lo spinge anche all’assassinio della cugina della figlia, Maddy Ferguson. Di questo secondo omicidio Leland Palmer proverà nuovamente ad accusare Benjamin, ma l’agente Dale Cooper scopre la verità e arresta il padre di Laura. Sarà BOB lo spirito a spingere poi Leland Palmer al suicidio.

    Il cast di Twin Peaks è rimasto lo stesso anche nei nuovi episodi di Twin Peaks 2017, nonostante alcune defezioni forzate dovute alla scomparsa degli attori (come la Signora del Ceppo). I personaggi di Twin Peaks principali sono:

    • Laura Palmer, interpretata da Sheryl Lee
    • Agente Speciale Dale Cooper, interpretato da Kyle MacLachlan
    • Harry S. Truman, interpretato da Michael Ontkean
    • Leland Palmer, interpretato da Ray Wise
    • Donna Hayward, interpretata da Lara Flynn Boyle
    • James Hurley, interpretato da James Marshall
    • Bobby Briggs, interpretato da Dana Ashbrook
    • Leo Johnson, interpretato da Eric Da Re
    • Audrey Horne, interpretata da Sherilyn Fenn
    • Benjamin Horne, interpretato da Richard Beymer
    • Catherine Packard Martell, interpretata da Piper Laurie
    • Pete Martell, interpretato da Jack Nance
    • Josie Packard, interpretata da Joan Chen
    • Windom Earle, interpretato da Kenneth Welsh

    Possono sembraredue banali dettagli, ma la cherry pie e il caffè sono due elementi diventanti veri e propri tormentoni per i fan. La torta di ciliegie, infatti, è il dolce preferito dell’agente Dale Cooper che amava assaporarla con una “dannata tazza di caffè” al R&R Diner, la tavola calda più frequentata della città.

    Provate a fare un salto indietro nel tempo, all’inizio degli anni ’90: sul piccolo schermo passavano telefim del tipo Willy il Principe di Bel Air, Beverly Hills 90210, Melrose Place (e anche tutti gli altri telefilm anni 90 più famosi). E poi ad un certo punto è arrivato Twin Peaks con le sue atmosfere oscure, gli enigmi irrisolti, i personaggi ambigui e quel pizzico di ironia quasi incomprensibile, che coglie di sorpresa lo spettatore stravolgendo il suo immaginario e mettendo sottosopra i canoni del genere telefilm sino ad allora conosciuti.

    E’ inopinabile che Twin Peaks abbia sfornato così tanti personaggi assurdi che ci si poteva riempire un’arena del circo degli orrori, anche se David Lynch tende sempre a spingere più sul pedale del grottesco. Il personaggio più incredibile è senza dubbio il nano di Twin Peaks che parla al contrario e danza su melodie jazz tra le mura della Loggia Nera: interpretato da Michael J. Anderson, è una figura ambigua probabilmente di natura demoniaca, che collabora con il detective Cooper nella ricerca dell’assassino di Laura Palmer.

    Un altro personaggio inquietante e decisamente strano di Twin Peaks è la Signora del Ceppo, interpretata dall’attrice Catherine E. Coulson che è scomparsa un anno prima della messa in onda di Twin Peaks 2017. La Signora del Ceppo ha il vizio di portare sempre con sé un ceppo di legno che sembra quasi un oggetto divinatorio, in grado di rivelarle alcuni segreti importanti degli abitanti della città.


    La Loggia Nera è un luogo surreale, ai limiti tra la realtà e una terza dimensione, in cui gli spiriti si riuniscono nella Red Room, una stanza fortemente inquietante oscurata da tendoni rosso scarlatto, con un pavimento in bianco e nero a fantasia geometrica, capace di far girar la testa. Una delle grandi invenzioni e dei dettagli di Twin Peaks in grado di appassionare chiunque.

    Bob è il vero personaggio demoniaco di Twin Peaks: non è un cattivo qualunque, è un vero mostro dallo sguardo capace di penetrare nella mente dello spettatore, ossessionandolo di continuo. Anche a distanza di 25 anni, in Twin Peaks 2017, possiamo affermare che un personaggio così infernale non è mai stato creato. Il suo ghigno riecheggia ancora nella testa di chi lo ha conosciuto….

    Il detective Dale Cooper è il protagonista di Twin Peaks che traghetta le anime degli spettatori oltre il confine dell’ovvio, alla ricerca della verità, tra oscuri segreti, ambientazioni inquietanti e personaggi folli. Con il suo abito elegante, la pettinatura composta e il suo piglio sempre cordiale sembra una persona di cui ci si può fidare. Sembra, appunto, perché anche lui nasconde qualcosa di molto particolare.

    David Lynch è il regista di Twin Peaks, un genio visionario che ha regalato al mondo del piccolo schermo un telefilm diventato un cult sin da subito. Un miscuglio diabolico dei peggiori incubi di ognuno di noi e di quelle allucinazioni che mai avremmo voluto immaginare, che nella nuova serie di Twin Peaks 2017 trovano ancora più una risposta e uno sfondo.

    Infine non potevamo dimenticarci della sigla e delle musiche di Angelo Badalamenti: anche chi al tempo non guardava il telefilm, ascoltava ripetutamente l’angosciante colonna sonora di Twin Peaks quasi ne fosse dipendente. Anche in questo elemento Twin Peaks ha segnato la differenza col passato e gli altri telefilm del medesimo periodo: sino ad allora non si era mai sentito niente di così dannatamente magnetico, in perfetta armonia con le vicende narrate e le ambientazioni oscure che facevano da cornice.

    1810

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli IntrattenimentoSpettacoliTelevisione
    PIÙ POPOLARI