Tre atti e due tempi di Giorgio Faletti

Tre atti e due tempi di Giorgio Faletti
da in Libri, Spettacoli
    Tre atti e due tempi di Giorgio Faletti

    Torna Giorgio Faletti, l’uomo dei bestseller all’italiana. Da quando ha iniziato a scrivere, l’attore ha viaggiato a ritmi davvero vertiginosi: sette romanzi dal 2002 ad oggi, quattro negli ultimi quattro anni, senza contare le raccolte di racconti. Una prolificità che ha dell’incredibile, considerando anche la mole delle sue opere.

    Tre atti e due tempi, uscito nelle librerie proprio oggi 4 novembre 2011, segna una svolta importante nella sua carriera di scrittore. L’elemento che balza subito agli occhi è la differenza quantitativa: laddove i precedenti romanzi sfondavano spesso e volentieri il muro delle 700 pagine, l’ultima creazione è snella e veloce con le sue 160 pagine.

    Al cambiamento nella quantità si accompagna anche una svolta qualitativa: cambiano i temi e le atmosfere. Tre atti e due tempi non ci presenta il classico personaggio serial killer immerso nella magmatica quotidianità delle megalopoli americane, ma segna un ritorno all’Italia.

    Un vero e proprio ritorno alla provincia, con i suoi misteri e i suoi tempi rarefatti. Asti è la città prescelta, quello dove lo scrittore stesso vive e lavora. Un thriller del quotidiano, potremmo definire questa nuova opera di Giorgio Faletti.

    Al centro della storia troviamo Silvano Masoero, detto Silver, ex pugile che sembrava destinato alla gloria ma poi è finito in un brutto giro pagando i suoi peccati con qualche anno di galera.

    Uscito dal carcere, ha iniziato la sua lunga risalita, sposandosi con Elena, la classica brava ragazza, e trovando un lavoro come magazziniere nella squadra di calcio della città, in serie B da una vita. Serie B, proprio come la sua esistenza, ad un passo dalla gloria ma anche dall’inferno. Un brutto giorno però Elena muore, e allora tutto precipita.

    Il loro figlio diventa un mediocre calciatore che cambia squadra con costanza in giro per l’Italia, mentre Silver si butta nel lavoro per non pensare. Finché un giorno, osservando la foto sulla tomba della moglie, si rende conto che lei è ormai molto più giovane di lui, che non ha in fondo mai vissuto ma è a tutti gli effetti un sopravvissuto.

    Tre atti e due tempi è edito da Einaudi al prezzo di 12,00 euro.

    Foto AP/LaPresse

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LibriSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI