Trainspotting 2: 5 cose da sapere prima di vedere il sequel

Stai pensando di andare a vedere Trainspotting 2? Ecco 5 cose da sapere prima di vedere il sequel di Trainspotting, film cult di intere generazioni. Scopriamole insieme.

da , il

    Trainspotting 2 le cose da sapere prima di vedere il sequel

    Ecco 5 cose da sapere prima di vedere Trainspotting 2, il sequel di Trainspotting, film cult per intere generazioni. Scopriamo insieme tutte le novità e le curiosità più ghiotte sul cast, la trama e la colonna sonora di uno dei film che più sta facendo discutere nelle sale dei nostri cinema.

    Il cast di Trainspotting 2

    Cast trainspotting 2

    In molti si sono chiesti in questi anni che fine hanno fatto gli attori di Trainspotting. Ebbene, finalmente, li ritroviamo tutti nel cast di Trainspotting 2. Oltre al regista Danny Boyle e lo sceneggiatore John Hodge, sono stati coinvolti (di nuovo) gli attori Ewan McGregor, Ewen Bremner, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle e Kelly Macdonald.

    20 anni dopo…

    Trainspotting

    Sono passati 20 anni da Trainspotting (1996) ed è questo il salto temporale che il pubblico viene invitato a fare per seguire le evoluzioni (o devoluzioni) delle vite di Spud, Sickboy, Mark Renton e Begbie. Il regista Danny Boyle ha scelto di aspettare così tanto tempo per mostrare i protagonisti nell’età della maturità.

    Trainspotting 2, la trama

    trainspotting 2 trama

    Senza anticipare troppo – perchè in fondo Trainspotting 2 è uno dei film in uscita in questo 2017 assolutamente da vederela trama del sequel di Trainspotting vede Mark Renton tornare in Scozia dopo 20 anni trascorsi all’estero e ritrovare così i suoi vecchi compagni di sbando. Il gruppo dovrà confrontarsi con i conti in sospeso del passato e un presente tutto da costruire.

    Il libro da cui è tratto Trainspotting 2

    trainspotting 2 libro

    Così come Trainspotting è stato tratto dall’omonimo libro di Irvine Welsh, anche il sequel Trainspotting 2 è ispirato ad un libro dello scrittore scozzese. L’opera in questione si chiama Porno ed è stato pubblicato da Welsh come sequel di Trainspotting nel 2002.

    Trainspotting 2, soundtrack

    trainspotting 2 soundtrack

    Il regista Danny Boyle ha dichiarato pubblicamente in più occasioni di aver mantenuto bassi i costi di Trainspotting grazie all’intervento di David Bowie, che all’epoca gli fece utilizzare per la colonna sonora del suo film brani famosissimi di Iggy Pop e Lou Reed a prezzi davvero irrisori. Per questo, in Trainspotting 2 Boyle ha dedicato un tributo all’artista scomparso mostrando alcuni suoi dischi nella collezione del protagonista Mark Renton. Uno dei brani più celebri del primo film, Lust for Life di Iggy Pop, è presente anche in Trainspotting 2, remixato dai Prodigy. Tra gli altri nomi presenti nel soundtrack segnaliamo i Queen, The Clash e Blondie.