‘Too much’: anche Antonio Razzi nel nuovo video de Il Pagante

Il senatore Antonio Razzi torna protagonista di un video musicale dopo la sua 'Famme cantà': è ospite della canzone tormentone 'Too much', scritta dal gruppo milanese Il Pagante per l'estate 2017.

da , il

    ‘Too much’: anche Antonio Razzi nel nuovo video de Il Pagante

    ‘Too much’: anche Antonio Razzi nel nuovo video de Il Pagante. Il senatore della Repubblica Italiana reso famoso dall’imitazione di Maurizio Crozza torna alla musica assieme a Il Pagante, il trio milanese che tenta la scalata delle classifiche musicali con un tormentone estivo intitolato ‘Too much’, da un modo di dire frequentemente utilizzato dai membri della band. E cosa ci fa con la musica Antonio Razzi, e con la apparizione nel video?

    ‘Too Much’ il nuovo tormentone estivo firmato Il Pagante

    ‘Too much’: Antonio Razzi guest star nel nuovo video de Il Pagante per una canzone che potrebbe diventare un tormentone dell’estate 2017. A svelare l’inusuale collaborazione tra il trio milanese e il senatore della Repubblica Italiana è stato lo stesso gruppo, che ha fortemente voluto la presenza di Antonio Razzi nel video.

    Non è la prima volta che il senatore Razzi, reso celebre ai più grazie alla parodia diventata cult di Maurizio Crozza, si dia al mondo della musica: nel 2015 Antonio Razzi aveva pubblicato il suo primo singolo solista, la strepitosamente trash ‘Famme cantà’ con tanto di video girato sul lungomare della sua Pescara, città amatissima e spesso citata dal senatore. Eppure in questo caso la collaborazione è stata un po’ diversa.

    ‘Lo abbiamo conosciuto e abbiamo scoperto che a lui piace la nostra musica così abbiamo pensato a questa collaborazione’ hanno raccontato i ragazzi de Il Pagante in un’intervista a Panorama. ‘Il tema della crisi coreana ci sembrava molto attuale, lui è venuto prima in studio e poi a girare il video in piazza Affari per creare una gag in stile telegiornale, è stato molto gentile’ hanno svelato i tre milanesi.

    Il video di ‘Too Much’ con Antonio Razzi

    Così Antonio Razzi ha preso parte alla realizzazione di ‘Too much’ che si candida a diventare uno dei tormentoni dell’estate 2017: all’inizio del video si può vedere il senatore che viene intervistato prima sulla spinosa questione Usa-Corea Del Nord (‘Ho creato un gruppo whatsapp e ci ho messo tutti dentro’ risponde efficacemente il senatore), poi manifesta apertamente il suo apprezzamento per Il Pagante. La canzone ha tutte le carte in regola per sbarcare nelle radio nazionali e martellarci senza soluzione di continuità: prende in giro tutti gli stereotipi classici di quest’anno.

    Sul finale del video de Il Pagante torna lo stesso Antonio Razzi, miracolosamente diventato salvatore del mondo nel 2117 perché ha sventato a colpi di arrosticini e gruppi Whatsapp la terza guerra mondiale cento anni prima, con celebrazioni che richiamano chiaramente le parate nordcoreane. Ironia, colori fluo, base martellante: il video de Il Pagante con Antonio Razzi non sarà tutto un po’ ‘Too much’?

    LEGGI ANCHE:

    I tormentoni estivi degli anni 80