Speciale Natale

The Ward – Il Reparto: horror del maestro John Carpenter (trailer)

The Ward – Il Reparto: horror del maestro John Carpenter (trailer)
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    In un periodo in cui le uscite in sala sono tante, ma davvero poche sono quelle meritevoli d’attenzione (diciamo pure che si contano sulle dita di una mano), è con immenso piacere che accogliamo la nuova fatica di uno dei maestri del genere, quel John Carpenter che in passato ci ha regalato brividi a profusione.

    The Ward – Il Reparto, che esce proprio oggi 1 aprile 2011, riporta sul grande schermo l’horror più classico, quello che non ha bisogno di diavolerie tecnologiche (leggasi 3D) o contorte storie senza senso per incutere timore e inquietare. Stavolta Carpenter non scrive in prima persona storia e musica, ma lavora su idee di altri.

    Questo non vuol dire assolutamente che ci troviamo davanti ad un prodotto di secondo livello, perché se anche la vicenda non è delle più originali, il tocco dei grandi si sente sempre, e si nota come Carpenter non abbia perso la sua classe nonostante i dieci anni passati dal suo ultimo film.

    Fantasmi da Marte del 2001 era stato il suo ultimo progetto, che aveva spaccato come pochi altri critica e pubblico, tra chi lo giudicava geniale e chi incompleto e claudicante. Abbandonate le atmosfere da fantascienza catastrofica, il regista torna alle sue passioni giovanili, ovvero l’orrore puro in stile Halloween misto alle atmosfere malsane di La Cosa.

    Ci troviamo nel 1966: una ragazza grida di paura, nel braccio isolato di un ospedale psichiatrico.

    Il giorno seguente, un’altra ragazza, Kristen, dopo aver dato fuoco ad una casa colonica tra i boschi, viene catturata dalla polizia locale e portata nello stesso reparto, senza alcun ricordo degli eventi precedenti al rogo.

    Le altre pazienti del reparto, quattro giovani donne altrettanto disturbate, non sono in grado di fornirle alcuna risposta e ben presto Kristen si rende conto che le cose non sono come sembrano. L’aria è densa di segreti e di notte, quando l’ospedale è buio e sinistro, sente dei suoni strani e terrificanti. A quanto pare non sono sole.
    Una ad una, le altre ragazze cominciano a scomparire e Kristen deve trovare il modo di fuggire da quel luogo infernale prima di diventare anch’essa una vittima.

    379

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI