Slash pronto a tornare con Apocalyptic Love: video dallo studio

da , il

    Dal divorzio della formazione originaria dei Guns n’ Roses quello che ne è uscito meglio è senza dubbio Slash, che negli anni è riuscito a mantenere il suo status di artista di culto attraverso collaborazioni eccellenti, nuovi progetti estemporanei (chi ricorda gli Slash’s Snakepit?) e album solisti. Il chitarrista è pronto a tornare sugli scaffali con Apocalyptic Love.

    Si tratta di un album a metà strada tra il progetto solista e una nuova band, visto che ad affiancarlo in questa avventura ci saranno i Myles Kennedy and The Conspirators, che già da un paio d’anni lo accompagnano in giro nei concerti. Il nome di Myles Kennedy peraltro campeggia in bella vista anche in copertina, segno che si tratta di una concreta collaborazione e non di una comparsa.

    La copertina di Apocalyptic Love, peraltro, è stata svelata proprio in questi giorni, dando il via alla lunga marcia di avvicinamento all’uscita ufficiale dell’album che avverrà il 22 maggio 2012, pubblicato dalla Dik Hayd International, etichetta di proprietà dell’artista, e distribuito dalla Roadrunner, vera e propria istituzione per il rock più o meno hard.

    Dicevamo di Myles Kennedy. Per chi non lo conoscesse si tratta della voce e chitarra della band hard rock statunitense Alter Bridge, che può vantare nel passato recente altre collaborazioni eccellenti come quella con gli ex Led Zeppelin. In questa avventura con Slash si è occupato ovviamente della voce, ma è anche co-autore delle musiche e dei testi. Lavoro sinergico cui si sono uniti Brent Fitz alla batteria e Todd Kerns al basso.

    Apocalyptic Love fa seguito al primo lavoro da solista vero e proprio di Slash, un album omonimo ricco di ospiti di alto livello che si è fatto strada verso le posizioni più alte delle classifiche mondiali, terzo assoluto per Billboard e al numero 1 in tredici Paesi per download digitale su iTunes. Tutto lascia presagire che questo secondo lavoro seguirà le orme del primo, e nell’attesa di un singolo possiamo consolarci con i video dallo studio, per immergerci nelle atmosfere rock e capire come ha preso vita l’album.