Serie tv italiane: le fiction più belle del piccolo schermo

Quali sono le serie tv italiane da vedere o da riscoprire nel 2017? Scoprite con noi un elenco delle fiction più belle prodotte nel Belpaese, dove tra premi Oscar e criminalità il piccolo schermo si conferma un vanto tutto italiano: titoli imperdibili da vedere per un binge watching indimenticabile.

da , il

    Serie tv italiane: le fiction più belle del piccolo schermo

    Ormai a livello internazionale le serie tv italiane sono considerate tra le fiction più belle del piccolo schermo, e non stiamo parlando solo del successo di Gomorra negli Usa. Infatti l’Italia è da sempre patria non solo del cibo e dell’arte ma anche del cinema, un comparto che ha dimostrato di sapersi ben adattare ai gusti e alle innovazioni portate dal tempo e dalla tecnologia, oltre che ai gusti degli utenti. In questo senso le serie sono indubbiamente diventate il formato più apprezzato e seguito dal pubblico internazionale e italiano, e proprio a esse anche grandi registi hanno deciso di dedicare i propri sforzi, in un mezzo tanto simile quanto sostanzialmente diverso dai colleghi del grande schermo. Ecco dunque un elenco delle serie tv italiane da vedere assolutamente:

    Boris

    Boris la serie

    Tra le serie italiane più belle del piccolo schermo non si può non nominare Boris, andato in onda dal 2007 al 2010. Con un cast potentissimo e variegato, la storia della sgangherata troupe televisiva che si preoccupa di restare a galla e salvare i posti di lavoro nella rete tv nazionale con la produzione di una improbabile fiction recitata da pessimi attori, è ancora oggi una delle serie culto più apprezzate sul lungo periodo. Ne è stato tratto anche un film, uscito nel 2011. Quest’anno Boris ha festeggiato i 10 anni dalla prima stagione.

    1992

    1992

    Diretta da Giuseppe Gagliardi, 1992 tratta in chiave romanzata le losche trame che condussero negli anni ’90 al processo Tangetopoli, vivendo in una frenetica Milano le avventure di 6 diversi personaggi, slegati tra loro ma che verranno a incontrarsi all’interno del processo più grande che l’Italia abbia mai vissuto. Attuale e ben girata, è una serie di ottimo livello che tratta con obiettività una delle pagine più nere della nostra recente storia. La serie tv, interpretata ed ideata da Stefano Accorsi, grazie all’immenso successo avrà un sequel in uscita per il 2017: ’1993′.

    The Young Pope

    Young Pope

    Ideata e diretta dal premio oscar Paolo Sorrentino e interpretata da un magistrale Jude Law, The Young Pope è l’ultimo recente capolavoro del regista romano che ha come protagonista niente meno che un giovane (relativamente), atipico e rivoluzionario papa: Larry Belardo è in teoria una marionetta nelle mani dei vecchi cardinali, ma in realtà si dimostra acuto, machiavellico e tutt’alto che disposto a lasciarsi comandare. Per regia ed eleganza indubbiamente una delle fiction italiane più belle.

    Gomorra

    Gomorra

    Basata sull’omonimo libro best-seller di Roberto Saviano e diretta da Stefano Sollima, Gomorra è indubbiamente la serie tv italiana rivelazione degli ultimi anni: ormai trasmessa ed elogiata in tutto il mondo, tratta senza filtri il tema della mafia in Italia, vissuto attraverso le losche avventure della famiglia Savastano, i boss del quartiere di Scampia a Napoli. Tra i protagonisti del cast troviamo Marco D’Amore e Salvatore Esposito.

    Romanzo Criminale – La serie

    Romanzo Criminale

    Tra le grandi serie tv italiane da vedere non poteva mancare la capostipite, Romanzo Criminale – La serie. La serie tv è basata sul romanzo di Giancarlo De Cataldo ed è diretta dallo stesso Sollima di Gomorra: la trama rivive l’epopea della storica banda della Magliana, che dal ’77 al ’92 terrorizzò Roma e l’Italia intera sognando di conquistare la capitale. Amori e sparatorie, tradimenti e faide in una Roma criminale minuziosamente ricostruita per quella che già all’epoca da molti era stata definita come la migliore serie tv italiana. Nel cast di Romanzo Criminale – La serie troviamo anche celebri apparizioni come: Francesco Montanari, Vinicio Marchioni, Alessandro Roja e Marco Bocci.

    Maltese – Il romanzo del Commissario

    Maltese il commissaio

    Fiction recente andata in onda sulle reti Rai con un magistrale Kim Rossi Stuart protagonista, la serie tv Maltese – Il romanzo del Commissario racconta le storie e le indagini dell’ombroso funzionario di polizia nella Trapani degli anni 70, con tutti i problemi che derivano dal suo ruolo in una delle epoche più difficili della nostra storia recente. Pur essendo un prodotto generalista, ha appassionato anche i più scettici grazie alla recitazione e alla sceneggiatura molto curata.

    Leggi: I telefilm anni 70 da non perdere

    L’ispettore Coliandro

    l'ispettore coliandro

    Grazie alla prestanza fisica di Giampaolo Morelli che interpreta il protagonista Marco Coliandro, ruvido ispettore dal cervello poco acuto ma dalla voglia di fare (e di mettersi nei guai) impareggiabile, che lo porta a combinarne di tutti i colori. ‘L’ispettore Coliandro’ è un personaggio creato dallo scrittore bolognese Carlo Lucarelli, reso molto bene in televisione. Tra le serie italiane, è sicuramente una delle fiction più belle del piccolo schermo.