Speciale Natale

R.E.M.: Oh My Heart nuovo brano online (video)

R.E.M.: Oh My Heart nuovo brano online (video)
da in Musica, Spettacoli, Cantanti, R.E.M.
Ultimo aggiornamento:

    Nuova puntata nel rapporto sempre più stretto tra i R.E.M., storica band rock, e il mondo di Internet, orizzonte ormai imprescindibile per ogni musicista. Nel percorso di avvicinamento a Collapse Into Now, il tanto atteso nuovo album in uscita l’8 marzo 2011, spunta online un nuovo pezzo, Oh My Heart.

    In questi mesi che anticipano l’album, che sarà pubblicato dalla Warner Bros Records, la band ha lasciato trapelare informazioni e suoni seguendo una strategia ben precisa, ovvero quella di far salire la pressione dei fan fino all’esplosione finale prevista per marzo 2011. Il primo regalo è stato per gli iscritti alla mailing list ufficiale del gruppo, che hanno ricevuto il primo singolo Discoverer direttamente nella casella di posta.

    E’ stato poi il turno degli utenti che utilizzano iTunes, che a fronte di un acquisto nella settimana del 20 dicembre 2010 hanno ricevuto gratuitamente un altro brano, It happened today. Come se non bastassero queste gustose anticipazioni sonore, Michael Stipe e soci hanno reso l’attesa ancora più piacevole attraverso anticipazioni sull’orientamento dei brani e sui nomi dei musicisti esterni coinvolti nel processo di scrittura. Non si tratta esattamente degli ultimi arrivati, visto che parliamo di personaggi come Patti Smith, il chitarrista Lenny Kaye, Peaches, il leader dei Pearl Jam Eddie Vedder e il frontman degli Hidden Cameras Joel Gibb.

    Sempre più curiosi di sentire il risultato finale, vero? Ammettiamo che l’ascolto di Discoverer ci ha lasciato un po’ l’amaro in bocca perché, pur essendo un buon brano con le classiche matrici dei R.E.M., non spiccava certo per originalità. Oh My Heart ci porta in territori più soft, quelli delle ballate, con tanto di intro di fiati.

    Buon pezzo, che lascia ben sperare per il tanto acclamato “ritorno alle origini” di una delle band più amate della storia del pop-rock.

    Chiudiamo lasciando la parola proprio a Michael Stipe, che ha così descritto il nuovo brano: “E’ una canzone molto tranquilla e molto meditativa, dedicata a New Orleans – su New Orleans. Jacknife è un grande produttore, perché ha visto che stavamo faticando con un pezzo troppo tranquillo. Eravamo davvero lontani gli uni dagli altri nella stanza ed era difficile non solo perché ci sentivamo poco, fisicamente, gli uni con gli altri, ma perché ci sentivamo praticamente dispersi. Ci ha fatto spostare in mezzo alla sala, e subito, naturalmente, la canzone ha funzionato”.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliCantantiR.E.M.

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI