Oscar 2014, trionfa La Grande Bellezza: tutti i vincitori [VIDEO & FOTO]

Oscar 2014, trionfa La Grande Bellezza: tutti i vincitori [VIDEO & FOTO]
da in Cinema, Spettacoli, Paolo Sorrentino
Ultimo aggiornamento:
    La Grande Bellezza, Oscar 2014 come miglior film straniero

    Alla fine Paolo Sorrentino ce l’ha fatta a riportare il premio Oscar come miglior film straniero in Italia. La Grande Bellezza, cinico affresco dei salotti borghesi romani (e metafora del nostro Paese) trionfa agli Oscar 2014, donando nuovo lustro al cinema italiano 15 anni dopo il successo di La vita è bella di Roberto Benigni. Rispettato il pronostico che voleva La Grande Bellezza in prima fila per la statuetta. D’altra parte anche il resto della cerimonia è scivolata via senza grosse sorprese, se non la sconfitta amara di American Hustle e The Wolf of Wall Street, che restano a mani vuote. Il miglior film è 12 Anni Schiavo e il film che ha vinto di più Gravity.

    Gravity porta a casa 7 premi Oscar, tutti in categorie tecniche se si esclude quella per il miglior regista ad Alfonso Cuarón. 12 Anni Schiavo di Steve Mc Queen viene premiato come migliore pellicola dell’anno (ed era inevitabile visto il tema trattato), ma anche per la migliore sceneggiatura non originale e per la migliore attrice non Protagonista (Lupita Nyong’o). Se la cava alla grande anche Dallas Buyer’s Club, che porta a casa le statuette per le interpretazioni maschili: Matthew McConaughey come protagonista e Jared Leto come non protagonista. Niente da fare, quindi, per Leonardo Di Caprio, ancora una volta snobbato dall’Academy nonostante la bravura dimostrata in The Wolf of Wall Street che, di 5 nomination, non ne concretizza neanche una.

    Peggio ancora va ad America Hustle, che brucia tutte e 10 le nomination passando da vincitore sicuro a flop clamoroso. Il pensiero di tutti noi, comunque, ritorna sempre a quel momento in cui viene aperta la busta che assegna l’Oscar per il miglior film straniero. La Grande Bellezza riporta il cinema italiano sulla bocca di tutti, sancendo il successo di un autore come Sorrentino che, negli anni, ha saputo scrivere pagine importanti, da L’Amico di Famiglia a This Must Be The Place passando per Le Conseguenze dell’Amore. L’Oscar è anche un riconoscimento alla bravura di Toni Servillo, in grando di trasformare in oro qualsiasi personaggio. Prima di lasciarvi alla lista dei vincitori degli Oscar 2014, riportiamo allora le parole di Paolo Sorrentino nel momento in cui la statuetta è finita tra le sue mani: “Okay, ringrazio l’Academy, Toni, Nicola (Giuliano, il produttore), gli altri produttori, la troupe. E le mie fonti di ispirazione: Fellini, i Talking Heads, Scorsese e Maradona”.

    Miglior Film – 12 Anni Schiavo

    Miglior Attore – Matthew McConaughey (Dallas Buyer’s Club)

    Migliore Attrice – Cate Blanchett (Blue Jasmine)

    Miglior Attore non Protagonista – Jared Leto Dallas (Dallas Buyer’s Club)

    Migliore Attrice non Protagonista – Lupita Nyong’o (12 Anni Schiavo)

    Miglior Regista – Alfonso Cuarón (Gravity)

    Miglior Film Straniero – La Grande Bellezza

    Migliore Sceneggiatura – Spike Jonze (Her)

    Migliore Sceneggiatura non originale – John Ridley (12 anni schiavo)

    Migliore Canzone Originale – Let It Go (Frozen)

    Migliore Colonna Sonora – Steven Price (Gravity)

    Migliori Scenografie – Catherine Martin, Beverley Dunn (The Great Gatsby)

    Miglior Montaggio – Alfonso Cuarón, Mark Sanger (Gravity)

    Migliore Fotografia – Emmanuel Lubezki (Gravity)

    Miglior Montaggio Sonoro – Glen Freemantle (Gravity)

    Miglior Sonoro – Gravity

    Miglior Documentario – 20 Feet From Stardom

    Miglior Corto Documentario – The Lady in Number 6: Music Saved My Life

    Miglior Cortometraggio – Helium

    Migliori Effetti Speciali – Gravity

    Miglior Film d’Animazione – Frozen

    Miglior Corto d’Animazione – Mr. Hublot

    Miglior Trucco – Dallas Buyer’s Club

    Migliori Costumi – Catherine Martin (The Great Gatsby)

    640

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoliPaolo Sorrentino Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/03/2014 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI