Speciale Natale

Narcos, chi sono i protagonisti della serie tv [FOTO]

Narcos, chi sono i protagonisti della serie tv [FOTO]

La vera storia di Pablo Escobar ha appassionato i telespettatori: tutti i personaggi e le trame.

da in Consigli Intrattenimento, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Narcos è il vero fenomeno televisivo di questi ultimi tempi: chi sono i protagonisti della la serie tv di Netflix che ha sbancato, per qualità e classe, molte altre megaproduzioni strombazzate che alla fine non sono riuscite a soddisfare pienamente il pubblico (citofonare Vinyl di Martin Scorsese e Mick Jagger). La serie tv Narcos, che narra la vera storia dell’ascesa e caduta del più celebre trafficante di droga al mondo, il colombiano Pablo Escobar, è stata resa grande da un cast ricercato e intelligente, che ha saputo trovare i protagonisti in attori di alta caratura e bravura.

    I protagonisti di Narcos sono principalmente tre: il primo e assoluto è Pablo Escobar, interpretato dall’attore brasiliano Wagner Moura (già visto nel film Tropa de Elite – Gli squadroni della morte) che ha raccontato in un’intervista di aver studiato molto per riuscire a dare corpo e soprattutto voce al personaggio più importante di una serie tv da non perdere. I principali comprimari sono ovviamente gli antagonisti, due agenti della DEA che vengono messi sulle tracce del narcotrafficante più famoso al mondo, e assieme loro una serie di personaggi che fanno da contrappunto ad una delle vicende più intricate e impegnative della storia recente.

    I due agenti non potrebbero essere più diversi: Steve Murphy (interpretato da Boyd Holbrook) è americano, biondo, ha un suo senso dell’onore e viene spedito in Colombia con la moglie Connie (Joanna Christie) per cercare chi sia Pablo Escobar, dopo che negli Stati Uniti sono iniziate a morire tante persone a causa del massiccio consumo di cocaina importata dal paese sudamericano. Il suo contraltare è l’agente Javier Pena, cui dà corpo e movenze Pedro Pascal: scaltro, abituato all’ambiente corrotto della polizia colombiana che chiude più di un occhio di fronte a cospicui soldi, Pena è di poche parole e molti fatti. Accanto a lui opera il testardo e immarcescibile tenente Carrillo (Maurice Compte), l’unico che voglia realmente fare pulizia senza scendere a troppi compromessi nelle larghe maglie della giustizia colombiana.

    La storia della serie tv Narcos segue molto fedelmente la vera parabola di Pablo Escobar, dall’intuizione dell’esportazione di droga attraverso aerei privati (forniti dal mezzo nazista tedesco-colombiano Carlos Lehder, realmente esistito e interpretato da Juan Riedingier) fino al tentativo di scalare la scena politica colombiana per assicurare protezione ai suoi traffici dal punto di vista legislativo. Ma c’è anche il lato personale di Pablo Escobar, la sua fedeltà amorosa alla moglie Tata (Paulina Gaitan) ripetutamente tradita con prostitute o fanciulle interessate a fare carriera, come la giornalista Valeria Vélez (Stephanie Sigman), l’amicizia strettissima con il cugino e sodale Gustavo Gaviria (Juan Pablo Raba) che verrà ucciso dalla polizia nel 1990.

    Narcos è una serie tv che deve molto alla ottima scelta del cast per i suoi protagonisti: è imperdibile, affascinante e ti tiene inchiodato a seguire tutte le avventure. Bella notizia per gli appassionati: poco dopo la messa in onda della seconda stagione, Narcos è stata rinnovata per altre due stagioni che racconteranno l’ascesa del cartello del narcotraffico di Cali dopo la morte di Pablo Escobar e la dismissione di quello storico di Medellin. Avremo ancora avventure da seguire nel profondo Sudamerica: plata o plomo, soldi o piombo, come dice Pablo in una delle sue frasi celebri durante le puntate.

    629

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli IntrattenimentoSpettacoliTelevisione

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI