Michael Jackson, Xscape: il nuovo album del re del pop

Michael Jackson, Xscape: il nuovo album del re del pop
da in Musica, Spettacoli, Cantanti
Ultimo aggiornamento:
    Michael Jackson, Xscape: il nuovo album del re del pop

    Il red del pop è morto, lunga vita al re del pop! Michael Jackson sta per tornare con Xscape, il nuovo album di inediti a quattro anni dall’uscita di Michael (2010). Ma come, Michael Jackson non è morto nel 2009? Certo, lui sì ma il business che circonda il suo nome no di certo. La Epic Record, che detiene i diritti sulla musica del cantante, ha annunciato che il 13 maggio 2014 verrà pubblicato Xscape, secondo disco postumo di un artista che, ancora oggi, continua ad essere uno dei più venduti al mondo. Una gioia per i fan orfani del re del pop ma, soprattutto, per la casa dicografica che sente odore di successo annunciato.

    Le operazioni postume non sono certo cosa nuova. Il mercato discografico, sempre più in crisi e a corto di idee, in combutta spesso con le famiglie da decenni lucra su artisti che sono passati a miglior vita, da Jimi Hendrix a Freddie Mercury passando per Amy Winehouse. Michael Jackson, che detiene ancora oggi il primato per l’album più venduto della storia (Thriller), ha disseminato diversi spezzoni di brani, idee e bozze incomplete nel corso della sua intensa vita in studio di registrazione.

    Da qui i produttori sono partiti per trasformare quei demo in canzoni di senso compiuto, 8 brani inediti che verranno guidati dall’omonima Xscape, canzone scritta nel 2001 per l’album Invincible e poi esclusa dalla tracklist definitiva (per poi ricomparire nel 2002 su Internet con tanto di denuncia e processo nei confronti dei pirati).

    L’idea del nuovo album è di Fred Jerkins III, ex collaboratore e produttore di Michael Jackson, che ha lavorato sul materiale nelle mani della casa discografica, affidando ad artisti famosi il compito di ‘modernizzare’ i brani senza tradire l’essenza di Michael Jackson. L’album, quindi, presenterà i brani rivisitati da gente del calibro di Timbaland, Darkchild, Stargate e J-Roc, ma i puristi potranno acquistare l’edizione deluxe, arricchita da un secondo dischetto con le versioni originali pensate da Michael. Il produttore LA Reid ha annunciato Xscape con un comunicato in cui sottolinea come “senza lo straordinario contributo di Michael, la musica e gli artisti contemporanei non sarebbero quelli che conosciamo. Michael ci ha lasciato delle performance musicali che oggi siamo orgogliosi di presentarvi nella rilettura di alcuni produttori che hanno lavorato direttamente con lui o che hanno espresso il forte desiderio di farlo. E’ un onore per noi offrire queste canzoni al mondo intero“. Le polemiche sulla necessità di un’operazione del genere non si faranno attendere.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliCantanti Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 17:08
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI