Maurizio Crozza: Italialand, nuovo programma su La7

Maurizio Crozza: Italialand, nuovo programma su La7
http://www.qnm.it/wp-content/uploads/2011/05/small_110217-154153_mi080610spe_0050.jpg

Maurizio Crozza

Tutti coloro che seguono con attenzione le sue copertine di Ballarò non potranno che gioire nel leggere la notizia che il comico Maurizio Crozza torna in prima serata con un one man show in due puntate, intitolato in modo molto indovinato Italialand. Uno spettacolo irriverente per raccontare quello che sta succedendo nel nostro povero Paese.

Italialand andrà in onda su La7 nelle serate del 20 e 27 maggio 2011, alle 21:10. Si inizia quindi il prossimo venerdì, e per Crozza si tratta di un ritorno sulla rete “alternativa”, dopo gli ottimi riscontri di Crozza Italia. Il programma è praticamente pronto, e per completare i testi si attendono solo i risultati definitivi delle elezioni amministrative, oltre che i commenti a caldo dei politici.

Perché, facciamocene una ragione, l’argomento principe di questa nuova trasmissione sarà sempre e comunque la politica, cui d’altra parte la satira deve molto della sua fama pericolosa. Mentre tutti siamo in trepidante attesa, Crozza ha rilasciato un’interessante intervista al sito de La Repubblica.

Italialand viene visto come un parco giochi, ed infatti alla domanda su cosa sia Italialand, Crozza risponde “trecentomila chilometri quadrati di attrazioni. Un paese dove hanno arrestato l’ex commissario nazionale antiracket, il prefetto Carlo Ferrigno, per millantato credito non lo vieni a visitare? Avrebbe promesso favori in cambio di sesso… L’ex capo dell’antiracket, pensi se fosse stato del racket”.

Il centro focale del discorso, indovinate un po’, è sempre lui, Silvio Berlusconi, che ha fatto la fortuna dei comici nostrani: “Lui è la più grande attrazione di Italialand, è la nostra mascotte, parla parla e dice sempre le stesse cose: i pm, le toghe rosse. Come gli alberelli di Natale degli autogrill che quando gli passi davanti cantano Merry Christma. È uguale. È un premier da autogrill”.

Ce ne sarà comunque anche per la sinistra, perché Crozza non ha mai difettato in quanto a par condicio delle sferzate. Si va da Matteo Renzi (“la cosa più di sinistra che ha fatto nella sua carriera è stato mettere un lucchetto dell’amore a Ponte Vecchio”) a Bersani (“con le sue metafore è una certezza, ha una saggezza contadina: Non siamo mica qui a romper le nocciole a Cip e Ciop). Qualcosa ci dice che Italialand sarà un successo.

Foto AP/LaPresse

Segui QNM

388

Pubblicato da Mario Bello il 17/05/2011 in: Intrattenimento, Maurizio Crozza, Televisione

COMMENTI ()
Sondaggio della settimana

Qual è la tua arma di seduzione?

Vota
Loading ... Loading ...

© 2008-2014 QNM, tutti i diritti riservati - Trilud S.p.A. - P.iva: 13300290155. Privacy

|Redazione

| Contattaci

| Pubblicità su QNM

| Google+

rss

QNM, supplemento alla testata giornalistica NANOPRESS registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08