Linkin Park, video ufficiale di Burn It Down

da , il

    Il video ufficiale di Burn It Down segna il ritorno sulle scene dei Linkin Park, uno dei nomi più rappresentativi della cosiddetta ondata nu metal che ha iniziato a dominare le classifiche dalla fine degli anni ’90. Burn It Down è il primo singolo estratto da quello che sarà il quinto album in studio della band statunitense, in uscita il 25 giugno 2012 e intitolato Living Things. Ritorno al passato o rinnovata evoluzione sonora?

    Per rispondere a questa domanda partiamo innanzitutto dalle dichiarazioni della stessa band, e in particolare Mike Shinoda, cantante e poli-strumentista, che in un’intervista a NME aveva parlato di ritorno alle radici. Non gioiscano però i fan di Hybrid Theory, disco d’esordio del 2000 da oltre 30 milioni di copie vendute, perché lo stesso si è affrettato a chiarire che il pesante sound nu metal è ormai un lontano ricordo e quelle radici sono riferite più ad un feeling generale in fase di scrittura.

    I Linkin Park continuano la loro evoluzione verso un suono rock con pesanti influenze pop? Ad ascoltare il primo singolo Burn It Down si direbbe proprio di si. Si tratta di un brano dalle reminiscenze anni ’80 che ricorda più i Depeche Mode che le vecchie canzoni della band, scelta che potrebbe far storcere il naso a qualcuno. La scelta di evolvere non a tutti sta piacendo, e lo dimostrano le vendite dell’ultimo album A Thousand Suns, che ha racimolato “solo” 1,7 milioni di copie.

    Living Things è prodotto da Rick Rubin, mago della console che ha già lavorato con nomi del calibro di Metallica e Adele, ed è già stato definito da Rolling Stone come “l’album più potente che la band abbia composto dai tempi del loro mega successo di debutto del 2000″. In attesa di capire il valore del quinto album dei Linkin Park, vi lasciamo al video del primo singolo Burn It Down.