Le copertine d’album musicali più brutte della storia

Le copertine d’album musicali più brutte della storia
da in Musica, Spettacoli, Cantanti
Ultimo aggiornamento:

    La storia della musica è fatta di suoni ma anche di immagini. Molte volte un album viene identificato per prima cosa con la sua copertina, ma bisogna riconoscere che, per quante cover capolavoro esistano, ce ne saranno sempre di più ridicole, brutte e semplicemente inguardabili. Ecco una bella galleria delle peggiori.

    Di solito i siti dedicati alla musica si impegnano a classificare gli artwork più belli e riusciti di sempre, ma è ancora più interessante scavare alla scoperta di piccole grandi gemme trash. Non è un caso infatti che pessima copertina equivalga quasi sempre a pessima musica. La scarsa cura o la mancanza di idee si intrecciano per grafica e suoni.

    Se i King Crimson con 21th Century Schizoid Man hanno messo a segno il colpo più geniale, con quella sorta di urlo di Munch in stile pop art psichedelica, la palma di maestri del trash va senza dubbio a tali The Handsome Beasts (nome che è tutto un programma), che in copertina dell’album Bestiality mettono un uomo obeso e un simpatico maiale intenti a rifocillarsi.

    Puro oro.

    Scorrendo le immagini, scoprirete visioni cult come Anna Russell alle prese con i cannibali, Billy Devroe in pose plastiche da latin lover, intere famiglie disastrate impegnate a coprirsi di ridicolo come la Cameron Family o la Murk Family, rapper che cavalcano topi come Swamp Dog e una irrinunciabile band rock Amish che canta di quanto sia difficile un giorno di lavoro. Buona visione e buon divertimento.

    247

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliCantanti Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 15:02
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI