Speciale Natale

Le 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga

Le 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga
da in Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento: Lunedì 15/08/2016 12:33

    le 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga

    Le serie tv non sarebbero le stesse senza quelle stronze da cui stare alla larga: sono loro a modellare l’ossatura di una trama, a permettere che la storia vada avanti, a farci parteggiare per uno o l’altro personaggio (e a volte anche per loro stesse). Le fenomenali ‘bitches‘, le stronze delle serie tv, sono senza ombra di dubbio le protagoniste più potenti di ogni fiction che si rispetti, che sia una blasonata serie tv americana sulla cresta dell’onda o un ricordo del passato, quando le storie erano molto più semplici e i personaggi meno costruiti per raggiungere più pubblico possibile. Ma quali sono le 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga, quelle che la storia della televisione ha consegnato all’immaginario collettivo? Scopritele su QNM.

    alexis colby carrington

    L’epitome della stronza da serie tv, l’Alexis Colby Carrington interpretata dalla strepitosa Joan Collins è la diva assoluta della soap opera Dynasty. Manipolatrice assoluta, perfida, impenetrabile dietro le velette dei suoi cappelli, Alexis Colby fa e disfa i destini dei coprotagonisti con una capacità quasi divina. La sua frase rappresentativa? ‘Finalmente ho tutto quanto quello che ho sempre desiderato. Denaro, posizione, potere. Praticamente sono la donna più potente d’America. E ho fatto tutto io, da sola’ .

    cordelia chase buffy

    Cordelia Chase è cheerleader e reginetta del Sunnydale High, la scuola superiore della cittadina californiana di Sunnydale dove è ambientato Buffy L’Ammazzavampiri. Interpretata da Charisma Carpenter, Cordelia non fa altro che prendere in giro i più ‘sfigati’, godersi la sua straordinaria popolarità e dedicarsi allo shopping: avrà una sua redenzione, ma nelle prime due serie Cordelia Chase è una stronza da manuale. La sua frase: ‘Non sono il tipo che si accontenta, sapete, è come quando faccio shopping, devo avere la cosa più costosa, non perché è la cosa più bella, ma semplicemente perché costa di più.’

    olivia pope

    Olivia Pope, interpretata da Kerry Washington, è la protagonista assoluta di Scandal, una delle serie tv scritte da Shonda Rhimes: donna forte e potente, senza scrupoli, tutta d’un pezzo, Olivia Pope di mestiere fa la ‘risolvi problemi’ nel campo dell’altissima politica statunitense. In certi frangenti è spietata, ma al tempo stesso molto fragile. È amante del presidente degli Stati Uniti col quale ha una relazione di alti e bassi, ma quando si tratta di lavoro Olivia Pope non guarda in faccia a nessuno come dimostra una delle sue frasi celebri: ‘Sono molto brava nel mio lavoro. Sono più brava di chiunque altro. Non è arroganza, è un dato di fatto.’

    cersei lannister

    Cersei Lannister de Il Trono Di Spade è testarda, ambiziosa e poco astuta: la interpreta Lena Hadey, che dà corpo alle espressioni potenti e sarcastiche della regina. Cersei è crudele, vendicativa, completamente cieca di fronte alle incapacità del suo amatissimo figlio, e si sente particolarmente offesa quando qualcuno non ascolta i suoi ordini. Una femminista ante litteram, che pagherà cara la sua cocciutaggine. La sua frase è in un dialogo con Sansa Stark: ‘Le lacrime non sono l’unica arma di una donna. Tra le gambe ne hai un’altra, e ti suggerisco di imparare a usarla in fretta’.

    victoria grayson

    Una eccellente Madeleine Stowe impersona Victoria Grayson, una delle 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga. Regina degli Hamptons, la regione estiva dei ricchi newyorkesi, è disposta a tutto pur di mantenere il suo status quo. Nella vita ha subito la qualunque, che non vi spoileriamo se voleste vedere la serie: Victoria Grayson è estremamente affascinante e consapevole della sua scalata sociale, come afferma in una delle sue frasi celebri: ‘La fiducia è un lusso che non posso permettermi’.

    georgina sparks

    La stronza delle serie tv teen per eccellenza è Georgina Sparks, interpretata da Michelle Trachtenberg che riesce a dare ogni sfumatura di cattiveria e crudeltà col il minimo movimento del volto, solitamente impassibile: è una ragazza problematica, dedita ad alcol e cocaina, che fa avanti e indietro dai centri di riabilitazione. Manipolatrice e cattivissima, Georgina è disposta a farsi umiliare pur di distruggere l’eterna rivale Blair Waldorf (Leighton Meester). ‘Potete dire a Gesù che la stronza è tornata’: una dichiarazione da manuale.

    meredith grey

    Meredith Grey è la protagonista di una delle serie tv più famose di sempre, Grey’s Anatomy, ed è una stronza colossale nella sua eterna lagna su tutto e tutti: a Meredith non va mai bene niente nonostante sia circondata da amici, abbia uomini fantastici che le sbavano appresso, lavori in uno degli ospedali più prestigiosi d’America e venga facilitata nella sua carriera da tanti fattori. Ma non importa, Meredith si deve sempre lamentare: ‘Sì beh, io sono complicata’ dichiara apertamente. Ci eravamo accorti.

    Alison_DiLaurentis

    A soli 15 anni, Alison Di Laurentis tiene in scacco un’intera città facendo credere di essere stata uccisa: manipola le persone come marionette, mente, ricatta, spia, distrugge psicologicamente chi le sta vicino. Alison è una ninfetta (interpretata da Sasha Pieterse) incapace di avere rapporti sani con le persone: attorno a questa ‘semplice’ trama si sviluppa la storia di Pretty Little Liars, teen drama ormai giunto alla ottava edizione. La sua frase rappresentativa? ‘Quando dici una bugia stai solo dicendo la verità in anticipo’.

    wilhelmina slater

    Nella serie tv Ugly Betty la direttrice del giornale di moda MODE, Wilhelmina Slater (interpretata da Vanessa Williams), è spietata come poche. Fissata con il botox, la linea e la forma fisica, se la prende in continuazione la povera Betty umiliandola in ogni momento, ma solo perché le ricorda dei segreti del suo passato. Stronza eccellente, Wilhelmina viene chiamata ‘il demonio’ dai suoi dipendenti, vessati dalle sue richieste assurde. La sua frase simbolo? ‘Anche se volessi esprimere compassione, fisicamente non ce la farei’.

    betty draper

    La bionda January Jones dà corpo e interpretazione a Betty Draper, la perennemente insoddisfatta moglie del protagonistadi Mad Men Don Draper, costantemente immobilizzata in una vita che non voleva ma dalla quale ha paura di uscire. È ossessionata dall’aspetto fisico, essendo stata una ex modella, e teme che la figlia sia troppo grassa, ma lei stessa soffrirà di disturbi alimentari. Ha turbe psichiatriche, attacchi di panico, ricerca costantemente attenzione per poi sfuggirne: una stronza lamentosa che si rende da sola la vita impossibile. ‘Mi devo sdraiare di nuovo sul tuo divano per schiarirti le idee?’ dice Betty Draper al marito.

    claire underwood

    Forse uno dei personaggi femminili delle serie tv più belli degli ultimi anni è quello di Claire Underwood, la moglie del protagonista Frank di House Of Cards, serie tv tra le più clamorose di sempre. Claire entra di diritto nelle 15 stronze delle serie tv da cui stare alla larga. Intepretata da una magistrale Robin Wright, Claire è una donna fredda e calcolatrice, arrivista, ambiziosa e determinata. Parla poco, ma quando lo fa le persone si ghiacciano. Lei e Frank sono l’uno il supporto dell’altra, in un ménage familiare scolpito sul potere. Claire ha le idee chiare: ‘Vuoi davvero che sia io il genere di nemico da farti?’ Sicuramente no.

    sarah newins

    L’antivampiri Sarah Mills Newlin, interpretata da Anna Camp, è uno dei personaggi più sfortunati e pazzi della serie tv True Blood, dove uomini e vampiti tendono a convinvere ‘pacificamente’. Ma non per lei: stronza com’è, tradisce il marito reverendo con il fratello della protagonista Sookie, Jason Stackhouse, e si impegna in una crociata continua contro i vampiri, appoggiata dal governatore dalla Louisiana del quale nel frattempo è diventata la compagna. Decide di infettare i vampiri distribuendo bevande contaminate con il virus dell’epatite, dal quale lei è immune per aver ingerito l’antidoto. Finirà male, e non poteva essere altrimenti.

    karen walker

    La più simpatica delle stronze delle serie tv è Karen Walker, la coprotagonista di Will & Grace interpretata da una fantastica Megan Mullally. Alcolizzata, narcisista, ricchissima e concentrata solo su se stessa, è un concentrato di cattiveria e crudeltà che viene sfumato in battute continue contro la sua ‘capa’ Grace e contro Will. Karen Walker una donna adorabile e di una stronzaggine assoluta. La sua frase simbolo? ‘Tesoro, sei divertente come un orgasmo mancato’.

    edie britt

    Bionda, tettuta, ghigno perenne, Edie Britt di Desperate Housewives (interpretata da Nicollette Sheridan) di professione agente immobiliare, è una donna estremamente competitiva sia in campo professionale sia sentimentale. Nemesi di Susan Mayer, alla quale per un periodo ruba l’amato Mike Delfino, Edie è libertina e spregiudicata, amareggiata dalla vita, diffidente nei confronti delle altre donne, estremamente intransigente e quasi del tutto priva di scrupoli. Per lei finirà male, ma non dopo essersi presa alcune discrete rivincite sulla vita. La sua frase simbolo è un compendio di sé: ‘Ciao, sono la sgualdrina che abita più giù. Hai una tazza di preservativi?’

    santana lopez

    Cheerleader, latina, Santana Lopez di Glee (interpretata dalla bombshell Naya Rivera) è la tipica ‘stronza’ liceale che calpesterebbe chiunque pur di mantenere la fatidica prima posizione conquistata. Si intrufola nel gruppo dei cantanti di Mr Schuester per spiarne le gesta e riferirle alla coach Sue Sylvester, ma poi ci prende gusto a cantare e non vuole più andarsene. Seduce maschi per il mero gusto di farlo, ma ha difficoltà nell’ammettere di essere lesbica. In ogni caso Santana Lopez è una vera stronza: ‘Cerco di essere sempre onesta con le persone che penso facciano schifo, ok? Ma non lo capiscono!’

    2316

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI