La profezia dell’armadillo di Zerocalcare sbarca al cinema con Valerio Mastandrea

La profezia dell’armadillo di Zerocalcare sbarca al cinema con Valerio Mastandrea
da in Cinema, Spettacoli
    La profezia dell’armadillo di Zerocalcare sbarca al cinema con Valerio Mastandrea

    Prendi Zerocalcare, il vero fenomeno editoriale italiano degli ultimi anni; aggiungi Valerio Mastandrea, attore culto tra i più amati del cinema nostrano; mescola il tutto con La profezia dell’armadillo, primo grande successo a fumetti di Zerocalcare, e il film è servito. Zerocalcare è un nome che anche i non addetti ai lavori hanno imparato a conoscere negli ultimi anni, in grado di portare i fumetti in un contesto mainstream e di conquistare la vetta delle classifiche di vendita. Una sfida lanciata a scrittori famosi e bestseller usa e getta. Una sfida vinta, che ora si ripropone anche al cinema.

    La profezia dell’armadillo sarà un film fatto tra amici (c’è anche Johnny Palomba, quello delle esilaranti ‘recinzioni’ cinematografiche) e segnerà il debutto di Valerio Mastandrea alla regia, lui che di solito fa incetta di premi come attore (David di Donatello e Nastri d’Argento in quantità). La graphic novel è stata riscritta dai tre succitati personaggi, in collaborazione con Oscar Glioti, per rendere la storia più cinema-friendly. Chi ha letto i libri di Zerocalcare sa bene che una trasposizione lineare al cinema è praticamente impossibile, da qui la curiosità di capire come verrà trattaria la materia bollente sul grande schermo. Anche perché, visto il successo di Michele Rech (vero nome di Zerocalcare) nelle sue vesti da fumettista, l’attesa è già salita alle stelle.

    L’annuncio dell’approdo al cinema, sperato ma comunque inatteso, è arrivato come di consueto dalle pagine del sito di Zerocalcare, sottoforma di fumetto. Il titolo già la dice lunga sull’impegno profuso nell’operazione: ‘Una cosa complicata‘. Al termine della lettura si capisce che: 1) Nel film non reciteranno né Zerocalcare né Valerio Mastandrea; 2) Chi si aspetta un copia incolla del libro rimarrà deluso perché, anche se basato sul libro, il film sarà molto diverso; 3) La sceneggiatura è già pronta dallo scorso anno, quindi il fumettista romano non trascurerà il suo blog e i suoi doveri nei confronti dei lettori (magari con un nuovo libro che faccia da seguito a Ogni maledetto lunedì su due e Dodici). In attesa di conoscere ulteriori dettagli su La profezia dell’armadillo (ad esempio gli attori coinvolti) non ci resta che dichiarare solennemente che questo film è già un Epic Win ancora prima di uscire.

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI