NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Kurt Cobain: frasi, canzoni e citazioni del cantante maledetto

Kurt Cobain: frasi, canzoni e citazioni del cantante maledetto

Kurt Cobain, storico leader dei Nirvana, ci lasciava il 5 aprile 1994. Anche a distanza di anni dalla tragica morte di Cobain e dal ritrovamento della sua lettera, il mondo ama ricordare il cantante maledetto. Ecco alcune frasi, canzoni e citazioni celebri di una delle rockstar più amate di sempre.

da in Evergreen intrattenimento, Musica, Spettacoli, Cantanti
Ultimo aggiornamento:
    Kurt Cobain: frasi, canzoni e citazioni del cantante maledetto

    Il 5 aprile 1994 moriva Kurt Cobain. Ogni anno il mondo ama ricordare il cantante maledetto leader dei Nirvana con frasi, canzoni e citazioni che lo hanno reso celebre. Il suicidio di Cobain, il ritrovamento della discussa lettera d’addio e i dubbi sulle cause, ancora a distanza di anni fanno discutere e riflettere. L’artista americano, infatti, continua a far parlare di sé non soltanto per essere stato un’icona del rock, ma anche per essere riuscito ad influenzare intere generazioni musicalmente e culturalmente. Per celebrare il frontman dei Nirvana, ripercorriamo i fatti salienti relativi alla morte di Kurt Cobain e ricordiamo alcune delle sue canzoni più belle e rappresentative.

    Il cantante della più famosa band grunge fu ritrovato morto nell’aprile del 1994 nella sua casa di Seattle. Come constatato dalle autorità all’epoca dei fatti, il leader dei Nirvana si è tolto la vita suicidandosi con un colpo di fucile all’età di soli 27 anni (rientrando in quello che ormai è noto come il “club 27”). Benchè non giungesse del tutto inaspettata, dato lo stato di forte depressione e abuso di droghe in cui versava l’artista nelle ultime settimane, la notizia della morte di Kurt Cobain segnò profondamente il mondo della musica e colpì profondamente i tantissimi fan sparsi in tutto il mondo. Il ritrovamento della lettera di Kurt Cobain accanto al cadavere continua a suscitare opinioni contrastanti: per alcuni si tratterebbe chiaramente di una lettera di suicidio, per altri di un addio al mondo della musica. Per altri i dubbi sussisterebbero addirittura anche in merito all’ipotesi del suicidio. Comunque siano andati i fatti, la tragica morte e la lettera di Cobain hanno lasciato un segno nella storia della musica e non solo.

    Prototipo dell’artista tormentato e geniale, nonché della rockstar maledetta alle prese con gravi dipendenze e un carattere sempre sospeso tra il malinconico e il depresso, Kurt Cobain ha affascinato i giovani degli Anni ’80 e ’90 ma anche le generazioni contemporane. In qualità di cantautore e chitarrista ha dato vita ad alcuni pezzi storici e classici della musica rock. Accanto alle note canzoni dei Nirvana, vi sono anche molti quaderni e i celebri diari di Kurt Cobain.

    Ecco alcune delle più belle frasi e citazioni di Kurt Cobain:

    • Nella nostra vita nulla è programmato al contrario di quello che noi speriamo, ogni evento può essere portato al suo estremo opposto in una piccola frazione di secondo, cosa condiziona ciò? il nostro umore, quindi è assolutamente evidente che la nostra vita dipende dalle persone.
    • È meglio ardere in un’unica fiamma piuttosto che spegnersi lentamente.” Questo è un celebre verso, tratto dalla lettera di suicidio di Cobain, nonchè citazione di una canzone di Neil Young.
    • Preferisco essere odiato per ciò che sono, piuttosto che essere amato per ciò che non sono.”
    • Dio è gay e anch’io lo sono. Dio è amore, l’amore è cieco e anch’io lo sono.” (Tratta dai Diari di Kurt Cobain).
    • Se vuoi sapere com’è la vita nell’aldilà, mettiti un paracadute, sali su un aereo, riempiti le vene di una buona dose d’eroina, seguita immediatamente da un tiro di protossido di azoto e a quel punto salta. O, in alternativa, datti fuoco.”
    • La vita non è nemmeno lontanamente sacra quanto l’apprezzamento della passione.”
    • L’arte è espressione, e per esprimersi occorre il 100% di libertà e la libertà di esprimere la nostra arte è in un gran cazzo di pericolo.”
    • In qualità di chitarrista, cantautore e frontaman dei Nirvana, Kurt Cobain ha composto canzoni di successo che hanno fatto la storia della musica grunge e del rock in generale (Leggi anche: “Record Store Day 2017 in Italia: i dischi in uscita“. Ecco alcune delle più celebri canzoni dei Nirvana composte da Kurt Cobain (Leggi anche” I 10 migliori batteristi al mondo“)

      • SMELLS LIKE TEEN SPIRIT (1991): pezzo d’apertura dell’immortale album Nevermind e inno generazionale per chiunque sia cresciuto negli anni ’90, è canzone più famosa dei Nirvana.
      • ALL APOLOGIES (1993): una struggente ballata dedicata a Courtney Love, moglie di Kurt Cobain, e alla loro figlia Frances Bean.
      • IN BLOOM (1991): manifesto della musica grunge, con un video che ironizza su chi ascolta musica indie senza capirla.
      • HEART SHAPED BOX (1993): canzone simbolo dell’album In Utero, gran successo commerciale e vincitore del “Best alternative video” agli MTV Video Music Awards 1993.
      • COME AS YOU ARE (1991): dopo Smells Like Teen Spirit, è il secondo singolo più venduto dei Nirvana, annoverato da Rolling Stone nelle 500 canzoni immortali.
      • LITHIUM (1991): terzo singolo da Nevermind, racconta la storia di un uomo che scopre la religione come ultimo rifugio dopo la morte della sua ragazza.
      • DUMB (1993): secondo una recente intervista, questa splendida canzone contenuta nell’album In Utero fa piangere Francis Bean, figlia di Kurt Cobain, ad ogni ascolto.
      • RAPE ME (1993): con un titolo del genere, questa canzone non poteva che scatenare polemiche. Il tema è delicato: parla dello stupro dal punto di vista di chi lo subisce.
      • POLLY (1991): anche qui si parla di stupro, questa volta dal punto di vista del criminale che lo commette. Si tratta di una delle canzoni più vecchie dei Nirvana, risalente a fine anni ’80.
      • PENNYROYAL TEA (1993): terzo singolo estratto da In Utero, racconta gli effetti della Pennyroyal, erba che può portare alla morte se assunta in dosi eccessive.

    1080

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Evergreen intrattenimentoMusicaSpettacoliCantanti
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI