Speciale Natale

Kiss, le 10 canzoni più famose della band rock [VIDEO]

Kiss, le 10 canzoni più famose della band rock [VIDEO]
da in Musica, Spettacoli, Cantanti
Ultimo aggiornamento:
    Tanti auguri Kiss

    Make-up che ha fatto storia, zatteroni ai piedi e tanto rock glam: sono i Kiss, una delle band più famose e amate che gli Stati Uniti abbiano mai prodotti, fenomeni globali da più di 130 milioni di album venduti in 40 anni di onorata carriera. Che prosegue ancora oggi e, anzi, riceve nuova linfa vitale dopo l’introduzione nella ‘Rock and Roll Hall of Fame‘, proprio nel 2014 che spegne le 40 candeline dal loro primo album, intitolato semplicemente Kiss. Il bassista Gene Simmons e il cantante e chitarrista Paul Stanley avevano fondato la band solo un anno prima in quel di New York. 1973, l’inizio di un percorso glorioso, che celebriamo con le 10 canzoni più famose dei Kiss.

    Scegliere una manciata di canzoni da una discografia senza fondo non è operazione semplice, anche perché abbiamo a che fare con album che hanno vinto qualcosa come 24 dischi d’oro, 10 dischi di platino e 2 multiplatino. Un record che quasi nessuno può vantare. Scegliamo quindi le loro hit più celebri, da ‘Kiss’ del 1973 a ‘Monster’ del 2012.

    DETROIT ROCK CITY (1976)
    Brano d’apertura di Destroyer, uno degli album più famosi dei Kiss inserito nella lista dei 500 album più importanti del rock della rivista Rolling Stone.

    I WAS MADE FOR LOVIN’ YOU (1979)
    Anche se non conoscete i Kiss, avrete di sicuro ascoltato almeno una volta questa hit assoluta, che apre il disco Dynasty. Il rock si tinge di dance in un tentativo che da sempre divide i fan.

    ROCK & ROLL ALL NITE (1975)
    La canzone che chiude il terzo album dei Kiss, intitolato Dressed to Kill. Poco meno di tre minuti di puro rock che, ancora oggi, è uno degli inni più famosi di Simmons e soci.

    SHOUT IT OUT LOUD (1976)
    Ancora una perla da Destroyer, canzone fissa nei concerti della band fin dagli anni ’70, inclusa poi anche nel videogioco Guitar Hero 5.

    I LOVE IT LOUD (1982)
    Facciamo un salto negli anni ’80, con Creatures of the Night, ultimo album prodotto dalla Casablanca Records. Ace Frehley non c’è più, sostituito da Vinnie Vincent, ma il rock è quello dei tempi migliori.

    BETH (1976)
    Una ballata nella lista delle migliori canzoni dei Kiss? Sì, perché nel corso degli anni la band ha saputo esplorare anche il suo lato più soft. Beth, composta dal batterista Peter Criss, resta ancora oggi la più bella.

    GOD OF THUNDER (1976)
    L’ennesima canzone tratta da Destroyer di fatto indica questo come l’album più bello della discografia dei Kiss. Introdotto in sede live dal magnetico basso di Simmons, questo è uno degli anthem assoluti dei Kiss anni ’70.

    STRUTTER (1974)
    La prima canzone mai pubblicata dai Kiss come band, opener dell’album omonimo del 1974. Strutter, come quasi tutti i brani del disco, è stato composto da Simmons o Stanley quando ancora militavano nei Wicked Lester.

    LOVE GUN (1977)
    Canzone che dà il titolo al sesto album dei Kiss, uscito nel 1977, secondo a raggiungere lo status di disco di platino dopo Destroyer. Si tratta dell’ultimo album in cui suonano tutti i quattro componenti originari in tutte le tracce.

    FOREVER (1989)
    Ballata tratta dall’album Hot in the Shade del 1989. Forever presenta diversi motivi di interesse: è stata composta da Paul Stanley insieme al cantante Michael Bolton ed è anche uno degli ultimi video in cui i Kiss si presentano senza trucco dal 1983.

    628

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliCantanti

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI