Jimi Hendrix – Mio Fratello: biografia del chitarrista a 70 anni dalla nascita

da , il

    Jimi Hendrix – Mio Fratello: biografia del chitarrista a 70 anni dalla nascita

    Il 27 novembre 1942 nasceva a Seattle James Marshall Hendrix, meglio conosciuto come Jimi Hendrix, il più grande chitarrista di tutti i tempi (almeno secondo una recente classifica stilata da Rolling Stone). Jimi Hendrix – Mio Fratello è la biografia scritta dal fratello minore Leon Hendrix: sono passati 70 anni da quella data fatidica, ma la stella di Jimi Hendrix è tutt’altro che appannata. Come solo i miti riescono a fare, il potente suono mancino della sua chitarra rock cavalca i decenni senza perdere una sola nota di potenza.

    La pubblicazione di questa inedita e intima biografia è solo uno degli appuntamenti imperdibili per tutti i fan di Jimi Hendrix e di quel rock di classe di cui è stato bandiera negli anni ’60, prima della tragica morte avvenuta il 18 settembre 1970 a causa di un micidiale cocktail di alcool e tranquillanti. Il 27 novembre, proprio in occasione del virtuale 70 compleanno di Jimi, in alcune sale cinematografiche verrà proiettato Hendrix 70 – Live at Woodstock, estratto dalla mitica tre giorni di amore e musica del 1969, in cui Hendrix sciorinò sul palco le sue hit più famose e quell’inno degli Stati Uniti distorto che ancora oggi è un simbolo per i pacifisti di tutto il mondo.

    Non solo, perché è stato da poco annunciato che il 5 marzo 2013 uscirà nei negozi di dischi il ‘nuovo’ album di Jimi Hendrix, intitolato People, Hell and Angels. L’ennesimo album postumo, a tre anni da Valleys of Neptune, che raccoglie 12 brani inediti registrati da Hendrix fra il 1968 e il 1969, in un periodo di sperimentazione in cui cercava nuove soluzioni tra fiati, tastiere e percussioni. Operazione commerciale? Certo, ma siamo sicuri che nessun vero fan del chitarrista saprà resistere al richiamo degli inediti. Di tutte queste iniziative, comunque, vogliamo sottolineare soprattutto Jimi Hendrix – Mio Fratello, che regala una visione diversa della rockstar da parte di una persona che lo conosceva bene, suo fratello minore Leon.

    Presentato da pochi giorni ed edito da Skira al prezzo di € 18,50, questa biografia ci regala un ritratto intimo che ci porta a conoscere gli anni che precedettero il suo straordinario successo internazionale, a partire dalla difficile infanzia a Seattle e dalla precoce attrazione di Jimi per la musica. Dai suoi primi esperimenti con il suono, quando pizzicava le corde legate alle colonne del letto, all’acquisto della prima chitarra da un vicino. Leon rievoca le prime esibizioni nei locali e svela le radici autobiografiche della maggior parte delle canzoni più celebri del fratello. Seguono poi i giorni inebrianti del sesso e della droga che accompagnarono il successo straordinario di Hendrix, durante i quali Leon avvertiva l’inquietante sensazione che il management di Jimi tendesse a isolarlo dal resto della sua famiglia. Infine, Leon descrive il tremendo dolore provato quando, rinchiuso nel Monroe Reformatory dello stato di Washinghton, seppe della morte improvvisa del fratello.