Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood

Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood
da in Libri, Spettacoli
    Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood

    I romanzi che parlano di complotti, inganni e segreti stanno andando davvero forte in termini di vendite, segno che sotto l’albero di Natale il lettore preferisce addentrarsi nei meandri oscuri dell’enigma. Se anche voi siete di questa categoria, Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood è proprio il romanzo che fa per voi.

    William Shakespeare sta vivendo una feconda seconda giovinezza in questi mesi, e non proprio per i motivi che tutti noi possiamo pensare: da quando al cinema è uscito Anonymous di Roland Emmerich, è tornata in voga la teoria del complotto che vorrebbe Shakespeare come figura fittizia, inventata per nascondere uno o più personaggi. Il Bardo non sarebbe mai realmente esistito.

    Il libro segreto di Shakespeare si inserisce proprio in questo filone, costruendo un thriller letterario che ruota intorno all’identità segreta dello scrittore di opere immortali come Romeo e Giulietta o Amleto. Il gioco del mistero anzi raddoppia, considerando che anche John Underwood è a sua volta un nome fittizio.

    John Underwood era infatti uno degli attori più importanti del 1600, parte della compagnia King’s Men, quella che faceva capo proprio a Shakespeare. Un nome importante scelto da Gene Ayres, autore statunitense, per firmare questo libro aggiungendo un ulteriore tassello al dilemma storico sul Bardo. La storia raccontata nel romanzo parte dal presupposto che esista effettivamente un segreto legato a Shakespeare.

    Da secoli esisterebbero interessi dietro questa mistificazione, e forze che ancora oggi si opporrebbero al disvelamento della verità. Un verità che affonda le sue radici nella turbolenta epoca elisabettiana. Desmond Lewis, un professore universitario inglese molto discusso, scompare mentre è diretto a Berkeley, in California, per una conferenza. Con lui sparisce anche un manoscritto inedito e segretissimo, che conterrebbe la verità sull’identità di William Shakespeare.

    Non sarebbe lui il vero autore dei capolavori che gli vengono attribuiti. Si tratta di una teoria che già in passato era stata sostenuta anche da scrittori importanti come Mark Twain. Jake Fleming, un giornalista del San Francisco Tribune e amico di Lewis, si mette subito sulle sue tracce per scoprire che fine ha fatto lo studioso e quale enigma si cela dentro le pagine che ha scritto. Un viaggio che lo porterà nella vecchia Inghilterra, dove lo raggiungerà anche sua figlia Melissa, testarda e affascinante con una grande passione per il teatro.

    Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood è edito da Newton Compton Editori al prezzo di € 9,90.

    443

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LibriSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI