Il Grande Gatsby, il film con Leonardo Di Caprio ha aperto Cannes 2013 [FOTO & VIDEO]

da , il

    Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann ha avuto l’onore (e onere) di aprire la 66esima edizione del Festival del Cinema di Cannes, con tanto di stuolo di stelle di Hollywood sul red carpet. Grande protagonista Leonardo Di Caprio nei panni di Jay Gatsby che, nonostante le critiche ricevute dal film negli Stati Uniti, ancora una volta ha dimostrato di essere attore di classe superiore. Torna così su schermo, e da oggi anche nelle sale italiane, uno dei più grandi classici della letteratura americana, scritto nel 1925 da Francis Scott Fitzgerald e già oggetto di numerose trasposizioni. Questa di Luhrmann, però, promette di essere la più spettacolare, tra scenografie fantastiche, colonna sonora hip-hop/jazz e tecnica 3D.

    Al termine della proiezione a Cannes 2013 il pubblico e i critici hanno lasciato la sala in silenzio, con pochi timidi applausi ad accogliere i titoli di coda. Un fiasco? Non proprio, perché il divo Leonardo Di Caprio promette di fare incetta di riconoscimenti per la sua versione moderna del dandy Gatsby. Come detto, Il Grande Gatsby è la trasposizione del romanzo di Fitzgerald, considerato un capolavoro del ’900. Ambientato nel 1922, esplora con sguardo critico e acuto la gloriosa età del jazz, una generazione in bilico tra grandi speranze e tragedia. Per vestire i panni di Jay Gatsby oggi non poteva esserci scelta migliore di Leonardo Di Caprio, che ormai trasforma in oro tutto quel che tocca ed è sempre più richiesto dai registi più importanti. Merito di Martin Scorsese, che gli ha scrollato di dosso l’aura da bamboccio di Titanic trasformandolo in un grandissimo attore.

    Accanto a lui troviamo un cast davvero di alto livello, a partire da Carey Mulligan, sguardo triste e fascino da vendere, perfetta per il ruolo di Daisy Buchanan (nei casting è stata preferita ad attrici del calibro di Natalie Portman, Anne Hathaway e Michelle Williams). Nel ruolo di Nick Carraway troviamo invece Tobey Maguire, desideroso di cimentarsi in ruolo impegnativi dopo la lunga parentesi Spider-man, mentre l’altra gradita presenza femminile è quella di Isla Fisher, bella australiana famosa anche per essere la moglie di Sacha Baron Cohen (alias Borat).

    Con Il Grande Gatsby versione 2013 siamo alla terza volta che il romanzo di Fitzgerald arriva sul grande schermo (quattro, se includiamo un film muto del 1926 andato però perduto). Prima di Baz Luhrmann si sono cimentati nell’impresa Elliott Nugent nel 1949 e Jack Clayton nel 1974, con Robert Redofrd nei panni di Gatsby. La trama de Il Grande Gatsby è davvero affascinante: Jay è un ex gangster che vive nel ricordo di Daisy, suo unico amore fin da giovane, che però ha finito per sposare un altro uomo. Nick Carraway è invece un giovane del Midwest che arriva a Long Island e rimane affascinato dallo stile di vita di Jay. Jay che ha come unico scopo nella vita riconquistare Daisy, scopo che porterà però alla tragedia.

    Da oggi 16 maggio 2013 troviamo Il Grande Gatsby anche nelle sale italiane. Negli Stati Uniti è uscito da una settimana e non ha raccolto le tanto attese critiche positive. I motivi per andarlo a vedere, comunque, ci sono tutti, non fosse altro che per rivivere un’epopea del tempo che fu e ammirare all’opera un grandissimo attore come Di Caprio.