Speciale Natale

I cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà

I cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà
da in Fumetti, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Martedì 09/08/2016 12:04

    i cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà

    Tra un ‘D’oh!’ di Homer e un ‘Ciucciati il calzino’ di Bart, i Simpson sono diventati un classico dei cartoni animati. E altrettanto lo sono i cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà, visto che in molte puntate di tutte le oltre venticinque stagioni del cartone firmato da Matt Groening appaiono alimenti e bevande che sono diventati veri e propri cult: un esempio è la birra Duff che è la preferita di Homer assieme alle famose ciambelle delle quali è golosissimo, oppure i celebri pretzel di Marge che è una cuoca provetta. Ma non è solo la cucina di casa Simpson a conquistare: ci sono i fast food marcati da Krusty e adorati da Bart, oppure i tremendi pasti della mensa scolastica di Lisa e Bart: scopri su QNM i cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà.

    squishee simpson

    Bevanda appiccicosissima e zuccherosa, lo Squishee dei Simpson è una delle grandi passioni di Bart e Milhouse che in una puntata fanno impazzire Apu, proprietario della macchina che la produce, a forza di desiderarla. È la versione simpsoniana dello Slurpee, celebre drink della catena americana 7-Eleven.

    cereali krustyo

    I cereali preferiti di Bart sono i Krusty O’, prodotti a immagine e somiglianza del clown Krusty che è il suo idolo assoluto: in una puntata Bart riesce persino a fare causa a Krusty per essersi quasi rotto i denti con un simil clown metallico contenuto nella scatola di cereali. Sono tra i cibi dei Simpson che vorremmo avere nella vita reale, assolutamente, per cominciare meglio le mattine!

    chippos simpson

    Sono uno dei miti dei fan dei Simpson, le patatine Chippos con l’ippopotamo come logo sulla busta, e sono soprattutto le preferite di Homer. Che le mangia proprio come un ippopotamo, a bocca aperta, tra una gollata e l’altra di birra (che vedremo più avanti).

    cool ranch soda

    La soda Cool Ranch è quella che la famiglia Simpson compra quando deve risparmiare all’osso, perché si trova nell’infame discount ‘tutto a 33 centesimi’: un posto che probabilmente verrebbe chiuso dal nucleo antisofisticazione, ma che almeno ha una soda superbuona.

    grandma plopwell pudding

    Il pudding Grandma Plopwell è a basso contenuto di grassi ed è molto buono, ma viene usato contro Homer come arma durante un concorso a premi sponsorizzato dalla radio di Springfield. Vero è che lanciare il cibo è divertente, ma forse sarebbe stato meglio farglielo mangiare..

    malk simpson

    La brutta copia del latte ‘addizionato con vitamina R’ è il Malk, imitazione del latte vero che viene spacciata nella scuola di Springfield in un momento di bancarotta economica, per risparmiare. Bart lo detesta. Dovrebbe essere disgustoso, ma fatecelo assaggiare almeno una volta!

    shakespeare's fried chicken

    Soltanto tra i cibi dei Simpson che vorremmo trovare nella realtà poteva esistere una cosa così americana come il pollo fritto chiamato con un nome così inglese che richiama William Shakespeare: il pollo fritto Shakespeare’s Fried Chicken è apprezzato da tutti i personaggi, persino dalla piccola Maggie che lo succhia al posto del ciuccio.

    krusty burger

    I Krusty Burgers sono l’equivalente dei più celebri hamburger da fast food americano, ma perché non gustarseli una volta, magari con la ‘special sauce’ che li accompagna? Vabbè che è solo maionese lasciata al sole, ma evidentemente riesce ad esaltare il sapore dei burger. Domani tutti a cena al Krusty Burger col commissario Winchester.

    cheesus h rice

    Il misterioso Cheesus H Rice non è specificatamente mangiato da nessuno dei personaggi dei Simpson, ma è uno di quegli ‘inside joke’ presenti in quasi tutte le puntate delle stagioni. Non si capisce bene cosa sia, forse una versione modificata del macaroni&cheese americano, ma ci fa venire una gran voglia di provarlo.

    powersauce

    Altro che barrette energetiche moderne: Homer è un consumatore di barrette Powersauce, che contengono le energie di sei mele e di giornali cinesi riciclati. Sono pubblicizzate dal bodybuilder ed eroe dei film di azione Ranier Wolfcastle, e poi da Homer stesso con una scalata al monte più alto di Springfield. Costano 50 dollari al giorno ma hanno guarito Homer dalla pigrizia, che miracoli faranno con noi sedentari?

    tomacco

    Ibrido inventato da Homer dall’unione di pomodoro (tomato) e tabacco (tobacco) nella puntata in cui decide di mettere su un’azienda agricola, i Tomacco sono dei pomodori ricchi di nicotina, molto energetici per le persone tanto che Bart ne diventa dipendente. Voi mangereste dei pomodori che sanno di tabacco? Noi siamo molto curiosi, e qualcuno ha anche provato a farli nella realtà senza riuscirci.

    pretzel di marge

    Marge Simpson è una grande cuoca, lo sappiamo: nella puntata in cui apre un business di pretzel, la mamma più amata d’America si trova a fronteggiare le agguerrite rivali Maude Flanders e Agnes sul mercato dei pretzel, visto che hanno un’azienda concorrente. I pretzel di Marge, però, restano quelli che vorremmo nella vita reale.

    birra duff

    La birra Duff è la birra di Homer e non solo: è la birra che vorremmo più di ogni altra, nonostante non compaia nella classifica delle birre migliori al mondo. In realtà hanno provato a metterla in commercio, ma non sembra nemmeno lontanamente quella tanto gradita da Homer. E soprattutto vorremmo berla in quell’aggeggio preziosissimo che ha Homer nella foto a lato, per non restare mai a secco.

    1491

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI