Glasgow: il Celtic Connections Festival 2014 apre i battenti il 16 Gennaio

Glasgow: il Celtic Connections Festival 2014 apre i battenti il 16 Gennaio
da in Concerti, Musica, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Glasgow: il Celtic Connections Festival 2014 apre i battenti il 16 Gennaio

    L’anno ha appena visto l’alba del suo primo giorno ed è subito pronto a servirci su di un piatto d’argento il Celtic Connections Festival di Glasgow. Come da consuetudine, si conferma uno dei primi Festival dell’anno e infatti aprirà i battenti il 16 gennaio 2014 per richiuderli il 2 febbraio.

    A Glasgow, in Scozia, in occasione del Celtic Connections, manifestazione che porta on stage qualcosa come 150 band e cantanti solisti, sono attesi circa 25mila spettatori.

    Ad ospitare gli innumerevoli live show di questo maxi evento invernale saranno una ventina circa di locali, tra i quali il Royal Concert Hall e l’Òran Mór.

    Alcune serate della maratona musicale scozzese saranno gratuite, altre invece avranno un ticket di ingresso comunque mai superiore alle 35 sterline.

    Tra i nomi più noti degli artisti che parteciperanno al Celtic Conections Festival spicca quello di Susan Vega, Lloyd Cole, Mary Chapin Carpenter e Seth Lakeman.

    Se volete invece conoscere tutti i protagonisti che si esibiranno a Glasgow, leggete qui:

    Bobby Womack, Suzanne Vega, Lloyd Cole, Mary Chapin Carpenter, Seth Lakeman, Tim Finn, Julie Fowlis, Barbara Dickson, Amadou & Mariam, BBC Scottish Symphony Orchestra, Boban & Marko Markovic Gypsy Orkestar, Caladh Nua, Caoimhin O Raghallaigh, Capercaillie, Elephant Revival, Geordie MacKeeman And His Rhythm Boys, Habadekuk, Iain Anderson, Vincent McMorrow, Jazzateers, Karine Polwart, Kathleen MacInnes, Lau, Luke Daniels, Mairi MacInnes, Roddy Hart & The Lonesome Fire, Roy Harper, Sadie And The Hotheads, Salsa Celtica, Samantha Crain, Sangsters, Seth Lakeman, Sharon Shannon, Siobhan Miller, Soopna, Stephen Quigg, Stevie Palmer, Sturgill Simpson, Su-a Lee, Elysian Quartet, The Milk Carton Kids, The Mountain Firework Company, The Outside Track, The Staves, Thomas Bartlett, Tim Finn, Tim O’Brien, Tom Ward, Treacherous Orchestra, Vasen, Del Amitri, The Big Dish, Mogwai, Bill Callahan, International Burns Concert.

    Donald Shaw, il direttore artistico del Celtic Connections, ha dichiarato entusiasta:

    ‘La line-up del prossimo anno sarà una celebrazione ancora più grande di quei brani e di quelle canzoni che collegano la tradizione musicale scozzese con il resto del mondo.

    La crescente espansione del Celtic Connections consolida il suo posto nel firmamento dei Festival musicali più importanti di tutto il mondo’.

    427

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ConcertiMusicaSpettacoli Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 18:34
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI