Film che parlano d’amore con un pizzico di ironia

Film che parlano d’amore con un pizzico di ironia
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Capita, ogni tanto, una serata in cui ad avere la meglio è la stanchezza e la voglia di uscire lascia il posto alla pigrizia. Così, sdraiati sul divano, cerchiamo sempre un film da guardare, magari in compagnia della fidanzata. Non deve essere troppo romantico altrimenti rischiamo di addormentarci nello spazio di un secondo, ma nemmeno troppo d’azione altrimenti sarà lei a dileguarsi con la velocità di un vampiro. Il giusto compromesso è una commedia sentimentale, quei film che parlano d’amore ma senza eccessi di romanticismo, con quel pizzico di ironia in più, che rende incalzanti e divertenti i vari avvicendamenti.

    Quali sono gli imperdibili? ‘Harry, ti presento Sally’ è un cult, ‘What women want’ è davvero originale e unico, ’40 anni vergine’ è molto leggero ma comunque divertente.

    Ecco i migliori film che parlano d’amore, senza annoiare il pubblico maschile.

    WHAT WOMEN WANT

    Nick (Mel Gibson), per via di una forte scossa elettrica, si è guadagnato il potere di leggere nella mente delle donne. Una volta, mentre sta facendo l’amore con una collega, riesce a leggere nei suoi pensieri: ‘Ma come facevi a sapere come e dove lo volevo?’, una dote molto vantaggiosa per certi versi, che nasconde però non poche insidie: ‘Se sapesse che con questo vestito perderò la verginità…’, capta una volta accidentalmente tra i pensieri di sua figlia. Pensieri che forse nessun padre vorrebbe mai sentire in vita sua! Tra i vantaggi c’è il fatto che riesce a leggere anche nella testa della creativa Darcy, colei che gli ha soffiato il posto di direttore artistico. Poco alla volta entra a fondo nella vita delle donne e compie una serie di miracoli: mette a segno una sensazionale campagna pubblicitaria, ricostruisce il rapporto con la figlia, salva la vita a una collaboratrice depressa e ignorata da tutti, e si innamora malauguratamente della sua rivale d’ufficio….Riuscite soltanto ad immaginare quante cose potreste scoprire, sapendo leggere nella mente della vostra fidanzata?

    40 ANNI VERGINE

    Andy Stitzer ha una vita ordinaria, un lavoro sicuro in un negozio di elettronica e un piccolo problemino: a quarant’anni è ancora vergine. Quando i suoi colleghi scoprono il suo segreto, fanno di tutto per condurlo al fatidico obiettivo… peccato che Andy nel frattempo conosca Trish, un’affascinante quarantenne con tre figli, con la quale costruirà una storia d’amore, che arriverà sino al matrimonio. Il film abbonda di battute volgari, tuttavia evidenzia in maniera spassosa e divertente il problema della verginità, che per un lasso di tempo più o meno lungo, ha reso le notti insonni ad ognuno di noi!

    UN FANTASTICO VIA VAI

    Arnaldo Naldi ha 45 anni, una bella moglie, due figlie gemelle, un lavoro sicuro in banca e una villetta nella ridente provincia italiana. Peccato che a distruggere il quadretto della famiglia del Mulino Bianco ci pensi un malinteso. La moglie butta letteralmente il marito fuori casa, che decide di andare a vivere con un gruppo di universitari. E’ qui che si vedono due generazioni a confronto, ognuna con i propri insormontabili problemi. E’ una splendida commedia romantica all’italiana, con quel pizzico di leggerezza, in perfetto stile Pieraccioni, che la rende irresistibile. Non mancano infatti scene davvero esilaranti, in cui trattenere le risate è praticamente impossibile.

    TI PRESENTO I MIEI

    Chi adora il film ‘Tutti pazzi per Mary’, non può non apprezzare ‘Ti presento i miei’. Ben Stiller, nei panni di Greg, come di consueto, sprizza ironia da tutti i pori, e questa volta sembra dare il meglio di sé, grazie anche ad una spalla d’eccezione, Robert De Niro (Jack), padre di Pam, la ragazza che dovrebbe diventare la sua sposa. Ovviamente Jack tenterà di ostacolare questo matrimonio in tutti i modi leciti e non solo… Pensate soltanto che per conoscere la verità sul passato di Greg, lo droga con il pentothal, meglio conosciuto come siero della verità! Le vicende e le numerose gag esilaranti si susseguono con un ritmo incalzante e appassionante. Ma ve lo immaginate un suocero così? Sarebbe un matrimonio ad alto tasso di pericolosità!

    50 VOLTE IL PRIMO BACIO

    Henry è un biologo marino alle Hawaii, dove alla passione per i pesci accosta quella per le belle ragazze. Un giorno però perde la testa per Lucy, che, dopo numerosi tentativi, riesce finalmente a conquistare. Peccato che Lucy abbia un piccolo problemino….non ha memoria a breve termine. Di qui il nome delle spassosa pellicola. Henry, quando pensa di aver finalmente catturato il cuore della sua amata, si accorge che ogni giorno deve ricominciare da capo! Un film leggero, divertente, che alla fine pone dinanzi ad una domanda emblematica: non è che tutte le donne in fondo hanno problemi di memoria? Ripetono in continuazione che l’uomo ideale sa come corteggiarle ogni giorno, per tutto il resto della loro vita….

    IL MIO GROSSO GRASSO MATRIMONIO GRECO

    Si tratta della commedia romantica che ha incassato di più nella storia del cinema USA, più di Pretty Woman, più di Notting Hill, più di Bridget Jones. Toula, la protagonista, è piuttosto bruttina, per niente spigliata e molto prigioniera delle tradizioni greche della sua famiglia. Il padre addirittura sostiene che tutte le parole del mondo derivino dal greco e che esistono solo due categorie di persone: i greci e tutti quelli che vorrebbero esserlo. Toula, ad un certo punto, attira le attenzioni di Ian, uomo bello e affascinante, oltre che benestante. Qui inizia la parte più divertente della pellicola: il bel giovane dovrà adeguarsi a tutte le tradizioni greche della famiglia di lei, per poter essere ben accolto. Dovrà persino subire il battesimo ortodosso! E’ la classica commedia sentimentale in cui trionfa su tutto, anche sui pregiudizi più radicati, l’amore vero. E lo fa senza scadere nel romanticismo più smielato.

    MOLTO INCINTA

    Ben Stone è un ventitreenne con pochi soldi in tasca e un bel gruppetto di amici, con i quali condivide un’esistenza da eterno adolescente. Nel lavoro è alle prese con un sito internet che si occupa di informare gli utenti sulla durata nei film delle scene di nudo delle star del cinema. Alison Scott invece è una giovane donna in carriera.

    Nonostante i loro mondi siano così distanti è bastata una sera in un locale e un po’ di alcool per unirli indissolubilmente. Lei infatti rimane incinta. E’ una classica commedia sentimentale, divertente, in cui si possono riconoscere tutti gli effetti della sindrome di Peter Pan, che attacca inesorabilmente ogni esemplare maschio di questa terra; il film non manca di sottolineare anche tutte quelle ipocrisie che appartengono al codice genetico del mondo borghese.

    E ALLA FINE ARRIVA POLLY

    Reuben è un tranquillo agente assicurativo, specializzato nel calcolare rischi. E’ così metodico e razionale da aver persino deciso a tavolino il suo matrimonio con Lisa. Quando scopre durante il viaggio di nozze che lei lo ha tradito con un istruttore di sub, comprende di aver fatto il più grande errore della sua vita. Tutte le sue certezze crollano miseramente. Nel pieno della sua disperazione incontra Polly, vecchia compagna di scuola, eterna indecisa. Per lei farà di tutto e di più, azioni sconsiderate, gesti eclatanti che mai avrebbe pensato di fare in tutta la sua vita. Una commedia ricca di sentimenti e di momenti esilaranti, un chiaro esempio di come l’amore vada molto oltre la ragione!

    HARRY, TI PRESENTO SALLY

    E’ un super cult, questa pellicola è la madre di tutte le commedie sentimentali. Nonostante la semplicità della sua trama è così ricca di battute esilaranti da essere irresistibile. Harry, ti presento Sally è il punto di riferimento per tutta la produzione cinematografica successiva del genere. Harry e Sally s’incontrano tre volte nell’arco di dieci anni e lui ogni volta ci prova, ma ottenendo in cambio soltanto due di picche. Col tempo diventano amici e un bel giorno finiscono a letto insieme….Niente di più attuale! Alzi la mano chi di voi non ha avuto nella vita almeno una trombamica?

    TUTTI PAZZI PER MARY

    Ted ormai trentenne è ancora innamorato di Mary, la compagna di liceo a Rhode Island, che nel 1985 l’aveva scelto come accompagnatore, al ballo di fine anno. Tuttavia durante quella serata, Ted ebbe un imbarazzante incidente con la cerniera dei pantaloni e finì in ospedale. E di Mary perse le tracce. Ben tredici anni dopo ingaggia un investigatore, che ritrova Mary a Miami, ma, essendosi innamorato a sua volta di lei, tenta di convincere Ted a dimenticare la ragazza. Non sarà l’unico corteggiatore con il quale dovrà fare i conti, anzi ne spunteranno continuamente di nuovi. Alla fine, ma proprio alla fine, Mary sceglierà Ted, come accade in ogni commedia sentimentale che si rispetti.

    LA GUERRA DEI ROSES

    Oliver e Barbara, lei ginnasta e lui giovane avvocato rampante, sono una coppia consolidata, benestante, che ad un certo punto può permettersi di acquistare un’autentica reggia. Col tempo però i dissapori crescono, Oliver è sempre più impegnato con la carriera e la decisione di fare i separati in casa arriva quasi automatica. La prenderanno pacificamente? Assolutamente no! E’ qui che ha inizio una vera e propria guerra per la spartizione della casa, dei beni, che andrà avanti sino all’ultima goccia di sangue. Una commedia dalla trama crudele e quanto mai attuale, ma anche così ricca di umorismo da far ridere fino alle lacrime. Dopo aver visto questo film, difficilmente prenderete ancora in considerazione l’idea di una separazione in casa! Forse si è più sereni sotto un ponte…

    1689

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoli Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 15:16
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI