Film che durano un giorno

Film che durano un giorno
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Film che durano un giorno

    Vi proponiamo dieci film che durano un giorno, ovvero pellicole la cui trama si sviluppa nell’arco di ventiquattro ore. I film che abbiamo raccolto in questa lista hanno proprio questa caratteristica, ovvero si svolgono in un solo giorno e notte. Dai thriller diventati veri e propri cult, alle commedie dove l’assurdo e il grottesco si fondono, scoprite e scegliete il il vostro preferito tra i seguenti film che durano un giorno e una notte.

    LA QUATTORDICESIMA ORA (Fourteen Hours) è un film del 1951 diretto da Henry Hathaway, con Paul Douglas e Richard Basehart. La pellicola si basa su un fatto realmente accaduto: il suicidio di John Warde, che si buttò dalla finestra del 17º piano del Hotel Gotham il 26 luglio 1938. La sceneggiatura è molto intrigante e possiamo apprezzare una giovanile Grace Kelly agli esordi. Un ragazzo si trova sul davanzale di una finestra del quattordicesimo piano, pronto a uccidersi. Decisamente consigliato.

    UN UOMO A NUDO (The Swimmers) è un film drammatico del 1968, diretto da Frank Perry, con Burt Lancaster e tratto da un racconto di John Cheever del 1964. È stato uno dei primi film a trattare il tema dell’alienazione nella società americana. Un racconto filosofico sulla degradazione del sogno americano. Un uomo decide di tornare a casa bagnandosi in tutte le piscine della zona residenziale in cui vive. Ogni piscina è un ricordo del passato.

    AMERICAN GRAFFITI è un film del 1973 diretto da George Lucas con Richard Dreyfuss e Ron Howard. Omaggio nostalgico del regista alla sua gioventù e a quella dei ragazzi degli anni ’50-’60. Ottenne incassi straordinari, vinse il Golden Globe e conquistò cinque nomination all’Oscar. Malinconico e autobiografico, restò nella storia soprattutto per la sua indimenticabile colonna sonora.

    SOTTO IL VULCANO (Under the Volcano) è un film del 1984 diretto da John Huston, tratto dall’omonimo romanzo di Malcolm Lowry del 1947, una delle bibbie della controcultura degli anni ’60, con Jacqueline Bisset e Albert Finney, presentato in concorso al 37º Festival di Cannes. Racconta le ultime, tormentate ore dell’ex console britannico a Cuernavaca (Messico), dedito all’alcol fino all’autodistruzione.

    FUORI ORARIO (After Hours) è un film del 1985 diretto da Martin Scorsese, che vinse il Premio per la Regia al 39º Festival di Cannes, interpetrato da Rosanna Arquette, Verna Bloom, Griffin Dunne. Uscendo dal lavoro, Paul, un giovane impiegato dall’esistenza tranquilla, si infila in un bar e conosce Marcy, che gli dà il suo numero di telefono. Quello che era iniziato come una possibile avventura galante, finisce per diventare un incubo kafkiano. Cupo e esilarante, uno dei migliori di Scorsese.

    VAMP (Vamp) è un film del 1986, diretto da Richard Wenk.

    Protagonista del film è la cantante Grace Jones. Due studenti, accompagnati da un amico in un night, si accorgono di essere capitati in un covo di vampiri. E’ una commedia horror molto ricca di citazioni.

    SOLUZIONE FINALE (Miracle Mile) è un film statunitense del 1988 diretto da Steve De Jarnatt e interpretato da Anthony Edwards e Mare Winningham. L’apocalittico thriller americano diventato un cult è ambientato nel Miracle Mile, un quartiere di Los Angeles. Tributo non voluto al Fuori Orario di Martin Scorsese, regge bene il confronto e vanta la colonna sonora dei Tangerine Dream di un certo rilievo.

    SCAPPIAMO COL MALLOPPO (Quick Change) è un film del 1990, diretto da Howard Franklin e Bill Murray, con Geena Davis. La trama: travestito da clown, un uomo rapina una banca, prende ostaggi, scappa inseguito dalla polizia, e ne combina di tutti i colori. Un esilarante, relativamente meno noto comico Bill Murray tutto da guardare.

    LA VITA E’ UN SOGNO (Dazed and Confused) è un film del 1993 scritto e diretto dal regista Richard Linklater. Il film, il cui titolo originale cita una canzone dei Led Zeppelin,
    narra le avventure di alcuni studenti l’ultimo giorno di scuola, nel maggio del 1976.

    UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA (Falling Down) è un film del 1993 diretto da Joel Schumacher, con Michael Douglas. Narra la storia di un uomo qualunque, oberato dai problemi quotidiani, che impazzisce e semina terrore a Los Angeles, mantenendo però un lato umano.

    PRIMA DELL’ALBA (Before Sunrise) è un film del 1995 diretto da Richard Linklater, con Ethan Hawke e Julie Delpy. Il film rappresenta il primo capitolo della trilogia di Linklater dedicata alla medesima coppia di protagonisti. I sequel sono Before Sunset – Prima del tramonto nel 2004 e Before Midnight nel 2013. Due estranei si incontrano su un treno durante un viaggio in Europe. Il ragazzo americano e la ragazza francese trascorrono una notte insieme a Vienna parlando, camminando, vivendo.

    775

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoli Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 15:27
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI