Emmy Awards 2013, trionfo Breaking Bad: tutti i vincitori [FOTO]

Emmy Awards 2013, trionfo Breaking Bad: tutti i vincitori [FOTO]
da in Spettacoli, Televisione, Serie Tv
Ultimo aggiornamento:

    Tante conferme e qualche sorpresa agli Emmy Awards 2013, 65esima edizione di una cerimonia che ormai attira celebrità e media come (e forse più) dei Premi Oscar. Al centro della scena il meglio della produzione televisiva dell’annata precedente, dalle serie Tv ai reality. Grande protagonista del 2013 Breaking Bad, serie Tv che ha portato a casa il premio come migliore drama, mentre per quanto riguarda la commedia ancora una volta trionfa Modern Family, ormai sommersa di premi da anni. Gli Emmy si confermano un grande spettacolo sul palco e fuori, con un red carpet di splendide attrici pronte a posare per i fotografi. Vediamo chi sono i vincitori e gli sconfitti.

    Se c’è una serie che è rimasta a bocca asciutta in questa edizione degli Oscar della televisione è senza dubbio Game of Thrones, celebrata produzione HBO tratta dalla saga fantasy-medievale di George R. R. Martin. Poche le nomination (spiccano migliore serie drama e migliore attore non protagonista a Peter Dinklage, per il ruolo di Tyrion Lannister) e zero i premi portati a casa. Poco male visto il pieno dello scorso anno, ma un po’ di delusione non manca.

    D’altra parte combattere contro Breaking Bad non era certo compito semplice anche se, grande sorpresa, Bryan Cranston è stato battuto come migliore attore in serie drama da Jeff Daniels protagonista di The Newsroom. Migliore attrice drama si conferma Claire Danes, per il ruolo di Carrie Mathison in Homeland.

    Passando alle serie ‘comedy’, tra le donne vince con merito Julia Louis-Dreyfus, premiata per il ruolo di Selina Meyer in Veep della HBO, mentre tra gli uomini la statuetta a Jim Parsons conferma l’amore che il mondo nutre per Sheldon Cooper e The Big Bang Theory. Tra tanti giovani spicca la presenza di Michael Douglas, premiato come migliore attore in una miniserie per il ruolo di Liberace in Behind the Candelabra della HBO (rete che domina in assoluto come la migliore per qualità e varietà della proposta). Chiudiamo con il premio di migliore reality, finito a The Voice con buona pace di Project Runaway, Top Chef e Dancing with the stars. Di seguito tutti i vincitori degli Emmy Awards 2013.

    Migliore serie drama: Breaking Bad

    Migliore serie comedy: Modern Family

    Miglior miniserie o film-tv: Behind the Candelabra

    Miglior attore di una serie drama: Jeff Daniels, per il ruolo di Will McAvoy in “The Newsroom”

    Migliore attrice di una serie drama: Claire Danes, per il ruolo di Carrie Mathison in “Homeland”

    Miglior attore di una serie comedy: Jim Parsons, per il ruolo di Sheldon Cooper in “The Big Bang Theory”

    Migliore attrice di una serie comedy: Julia Louis-Dreyfus, per il ruolo di Selina Meyer in “Veep”

    Miglior attore di una miniserie o film-tv: Michael Douglas, per il ruolo di Liberace in “Behind the Candelabra”

    Migliore attrice di una miniserie o film-tv: Laura Linney, per il ruolo di Catherine “Cathy” Jamison in “The Big C: Hereafter”

    Miglior attore non protagonista di un drama: Bobby Cannavale, per il ruolo di Gyp Rosetti in “Boardwalk Empire”

    Migliore attrice non protagonista di un drama: Anna Gunn, per il ruolo di Skyler White in “Breaking Bad”

    Miglior attore non protagonista di una comedy: Tony Hale, per il ruolo di Gary Walsh in “Veep”

    Migliore attrice non protagonista di una comedy: Merritt Wever, per il ruolo di Zoey Barkow in “Nurse Jackie”

    Miglior attore non protagonista di una miniserie o film tv: James Cromwell per il ruolo di Arthur Arden in “American Horror Story: Asylum”

    Migliore attrice non protagonista di una miniserie o film tv: Ellen Burstyn per il ruolo di Margaret Barrish Worthington in “Political Animals”

    Migliore attrice guest star in un drama: Carrie Preston, per il ruolo di Elsbeth Tascioni in “The Good Wife”

    Miglior attore guest star in un drama: Dan Bucatinsky per il ruolo di James Novack in “Scandal”

    Migliore attrice guest star in una comedy: Melissa Leo, per il ruolo di Laurie in “Louie”

    Miglior attore guest star in una comedy: Bob Newhart per il ruolo di Arthur Jeffries/Professor Proton in “The Big Bang Theory”

    Miglior reality show: The Voice

    728

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SpettacoliTelevisioneSerie Tv Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 17:55
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI