Depeche Mode pronti a tornare con Delta Machine [VIDEO]

Depeche Mode pronti a tornare con Delta Machine [VIDEO]
da in Musica, Spettacoli

    Si alza finalmente il sipario sul nuovo album dei Depeche Mode, che sarà intitolato Delta Machine e uscirà nei negozi il 26 marzo 2013. Sono passati 4 anni da Sounds of the Universe, discussa ultima fatica in studio del trio delle meraviglie formato da Dave Gahan, Martin Gore ed Andy Fletcher. Dal 2009 al 2013 sembra passata un’eternità, ma i signori dell’elettronica sono pronti per rinsaldare il trono in un genere che molti davano per morto già a fine anni ’80 ma che invece continua a sfornare musica di alto livello.

    Delta Machine è il tredicesimo album dei Depeche Mode e uscirà proprio nel 2013 ma, coincidenze astrali a parte, quel che interessa davvero è la musica. Come saranno cambiati in questi anni Dave Gahan e soci? La loro musica farà segnare una ulteriore evoluzione o piuttosto un ritorno alle gloriose sonorità degli esordi, quelle che li hanno resi immortali? Un dubbio che imperversa nella mente dei fan e non solo, basta fare un giro per i forum sul web per rendersi conto dell’hype che circonda questo disco. Per avere una prima parziale risposta bisognerà attendere il 1 febbraio, quando verrà lanciato il primo singolo Heaven.

    Per il momento l’unica testimonianza dell’album è un video dallo studio postato qualche tempo fa sul canale YouTube ufficiale della band, in cui si può ascoltare il brano Angel, anch’esso inserito nella tracklist ufficiale di Delta Machine. Il suono è quello dei bei tempi che furono, anche se non è chiaro ancora se si tratti di una versione demo o del mix finale.

    L’album sarà composto da 13 canzoni, e ovviamente esisterà anche una versione estesa con un bonus disc con 4 tracce extra e un book fotografico realizzato da Anton Corbijn, che aveva già curato la parte visiva di album come Violator e Songs of Faith and Devotion. Potrebbe essere il segnale di un ritorno alle radici?

    A tal proposito Dave Gahan si è lasciato sfuggire qualche anticipazione in una recente intervista: “Sono molto contento di come sia venuto fuori questo album. Il sound è molto simile a Violator e Song Of Faith and Devotion e penso che i brani del nuovo album siano davvero il frutto del meglio che potessimo fare. Ad ogni modo l’album è molto organico e le melodie ti trascinano direttamente nel cuore dei brani“. Non ci resta che aspettare, allora, magari approfittando per prenotare i biglietti per i concerti che porteranno i Depeche Mode in Italia il 18 Luglio allo stadio San Siro di Milano e il 20 Luglio allo Stadio Olimpico di Roma.

    455

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI