Speciale Natale

Demi Lovato, tutti i video del nuovo album Demi [VIDEO]

Demi Lovato, tutti i video del nuovo album Demi [VIDEO]
da in Musica, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Lo scorso mese avevamo salutato il ritorno da guerriera di Demi Lovato, ex principessa Disney passata dalla rehab prima di trovare la sua identità e scrollarsi di dosso l’eredità della casa di Mickey Mouse. Il nuovo album, intitolato semplicemente ‘Demi‘, vuole dimostrare che i tempi di Camp Rock sono ormai sepolti nel passato, così come i mesi passati in riabilitazione per un disturbo bipolare: la teen pop star di successo racconta se stessa e condivide i suoi momenti più difficili forte di una nuova consapevolezza, evidente fin dal tatuaggio ‘Now I’m a warrior’ sulla spalla, che sancisce il suo status di guerriera. Una guerriera sexy che rilancia la sua immagine nei video ufficiali dei singoli Hearth Attack e Made in the USA.

    ‘Demi’ è il quarto album della carriera di questa artista che, a poco meno di 21 anni, ha già vissuto sulla propria pelle esperienze che un comune mortale (forse) prova in una intera esistenza. La gloria e la caduta, seguite dalla faticosa risalita, proprio quando i media l’avevano messa al centro della loro morbosa attenzione. Il disco è a tutti gli effetti una seconda parte ideale del precedente Unbroken, uscito nel 2011 e scritto nei momenti più bui del suo percorso, a cavallo tra gli ultimi mesi di riabilitazione e la ritrovata libertà. Onestà sembra essere la parola d’ordine del nuovo corso di Demi Lovato, sia a livello di testi che per quanto riguarda l’aspetto musicale, grazie all’abbandono dell’elettronica e del dubstep a favore di strumenti veri e di un suono più caldo e avvolgente. Niente di cupo e depressivo, sia ben chiaro, perché sempre di una pop star stiamo parlando.

    All’inizio dicevamo che crescere da stellina di casa Disney non è facile: non c’è solo Demi Lovato a confermare questo strano trend, basta pensare alle scelte (di vita e professionali) anche di altre due ex baby-star come Miley Cyrus e Lindsay Lohan. Come se a un certo punto queste ragazzine cresciute a soldi e buoni sentimenti sentissero il bisogno di tagliare i ponti con il passato e ribellarsi al sistema.

    Nel caso di Demi Lovato questo ha fatto emergere problemi seri come la bulimia e l’autolesionismo che, nel percorso di rehab, si sono uniti al già citato disturbo bipolare. I problemi psicologici si sono uniti a un appannamento fisico evidente nelle rare uscite pubbliche degli scorsi anni.

    Per fortuna anche questo è ormai solo un brutto ricordo, come evidente nel video di Heart Attack, primo singolo dal nuovo album, che ci regala una Demi Lovato in piena forma e consapevole delle sue armi di seduzione. La voglia di condividere le sue esperienze, belle e brutte, traspira anche dalla condivisione dei filmati backstage delle clip ufficiali (ultimo in ordine di tempo Made in the USA), in cui finalmente torna a sorridere e vivere il suo ruolo con serenità. Si può non essere fan della sua musica, ma non si può non apprezzare la voglia di rivincita di questa giovane guerriera che, se riesce a non cedere di nuovo ai suoi demoni interiori, è destinata a una scintillante carriera. Lontano da quelle serie televisive del passato e concentrata solo sulla musica. Musica che, messa a confronto con i tanti teen idol di oggi, non è neanche così malvagia come si protrebbe pensare.

    579

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI