Canzoni dedicate alle donne, i titoli più belli per l’8 marzo

Sono tantissime le canzoni dedicate alle donne, scopri i titoli più belli da dedicare l'8 marzo alle donne più importanti della tua vita, che siano mogli, fidanzate, madri o figlie.

da , il

    Nel giorno della loro festa è giusto pensare anche alle canzoni dedicate alle donne, per questo abbiamo raccolto per voi i titoli più belli per l’8 marzo, quelli che hanno fatto, e continuano a far, cantare milioni di persone in Italia e non solo, quelli che raccontano con sensibilità e verità il mondo femminile. È il momento giusto di fare una dedica alle donne speciali della vostra vita!

    Quello che le donne non dicono di Fiorella Mannoia

    Quello che le donne non dicono è forse uno dei brani più celebri nel nostro paese dedicato al mondo femminile, interpretato magnificamente da Fiorella Mannoia, con un testo scritto da Enrico Ruggeri nel 1987, eppure sempre così attuale. Il ritornello “Siamo così, dolcemente complicate, sempre più emozionate, delicate, ma ci potrai trovare qui, nelle sere tempestose, portaci delle rose, nuove cose, e ti diremo ancora un altro sì” è stato cantato a squarciagola più o meno da tutti, uomini e donne, per non parlare delle quantità di pubblicità e di film che hanno scelto pezzi di questo brano come colonna sonora!

    Donne di Zucchero

    Il celebre incipit “Donne du-du-du” è uno dei capisaldi della musica leggera italiana, correva l’anno 1985 quando Zucchero si presentò a Sanremo con questo brano intitolato proprio “Donne” e arrivò ultimo. Anche questi assurdi risultati dovrebbero essere ricordati tra i momenti indimenticabili del Festival, a testimonianza del fatto che non sempre salire su un podio significa entrare nel cuore delle persone con un bel pezzo ricco di sensibilità e attenzione per il mondo femminile, questo brano rimane uno dei più celebri, amati e cantati in tutto il mondo del cantautore.

    Le donne lo sanno di Ligabue

    Terzo singolo estratto dall’album Nome e Cognome del 2006 di Luciano Ligabue, Le donne lo sanno a detta di molti è uno dei brani migliori del cantautore emiliano degli ultimi 10 anni, non a caso è entrato a far parte in modo pressoché fisso della line up dei concerti del Liga ed è amatissimo sia dai suoi fan uomini che dalle donne. Tra le frasi più significative del pezzo vogliamo citarne una: “le donne lo sanno che niente è perduto, che il cielo è leggero però non è vuoto, le donne lo sanno, le donne l’han sempre saputo”.

    Donna ti voglio cantare di Angelo Branduardi

    Di pezzi meravigliosi il maestro Angelo Branduardi ne ha scritti moltissimi, ma Donna ti voglio cantare è di sicuro uno dei più belli ed emozionanti dedicati al mondo femminile. Si tratta di un brano del 1979 e fa parte di uno degli album più famosi del cantautore, ovvero Cogli la prima mela. Tra le frasi più emozionanti del testo vogliamo citare: “Donna ti voglio cantare, donna sei luce, donna sei cenere, donna sei ansia, donna sei danza e a volte nuvola sei”.

    Una donna per amico di Lucio Battisti

    Correva l’anno 1978 quando Lucio Battisti pubblicò il suo tredicesimo album intitolato proprio Una donna per amico, una provocazione per l’epoca, in quanto il brano, con ironia e saggezza, parla della difficoltà tra uomo e donna di essere solo ed esclusivamente amici, ma anche della possibilità di riuscirci. In effetti esistono diverse scuole di pensiero riguardo l’amicizia tra uomo e donna, come canta Lucio: “Può darsi io non sappia cosa dico, scegliendo te una donna per amico, ma il mio mestiere è vivere la vita, che sia di tutti i giorni o sconosciuta. Ti amo forte e debole compagna, che poche volte impara e molte insegna”.

    (You make me feel like a) Naturale Woman di Aretha Franklin

    Brano intramontabile del 1968 interpretato ancora oggi magistralmente dalla grandissima Aretha Franklin, (You make me feel like a) Natural Woman è una delle canzoni più emozionanti mai scritte riguardo al mondo femminile, nello specifico riguardo al cosa significa per una donna vivere un amore totalizzante, cosa significa davvero sentirsi amata, apprezzata, potersi, insomma, permettere il lusso di non nascondersi ed essere se stessa di fronte ad un uomo, ma non solo. Forse l’augurio più bello da fare per l’8 marzo!