Avicii, Addicted to you: i video del dj fenomeno svedese

Avicii, Addicted to you: i video del dj fenomeno svedese
da in Musica, Spettacoli

    Con un solo album all’attivo (True) il deejay svedese Tim Bergling, in arte Avicii, è riuscito a conquistare il mondo. Un’impresa realizzata in meno di un anno, dettaglio che aggiunge ulteriore valore all’exploit di questo ragazzo classe 1989. Una scalata al successo scandita dal suono trascinante dei suoi singoli, da Wake me up ad Addicted to you passando per Hey Brother. I titoli forse non vi dicono molto, ma basta premere il tasto play dei video per capire le melodie di Avicii ci hanno accompagnato in rotazione radio fissa per tutti gli ultimi mesi. A partire dal tormentone estivo Wake me up, che ha ormai sfondato il tetto di 260 milioni di visualizzazioni su YouTube.

    In effetti, per chi si fosse perso il riepilogo di fine anno del sito di condivisione, vogliamo ricordare che Wake me up è finito dritto dritto al nono posto della classifica dei video musicali più visti del 2013. Davanti a Selena Gomez e in compagnia di personaggi ben noti come PSY, Miley Cyrus, Katy Perry, Robin Thicke e Rihanna. Niente male per un deejay il cui esordio ufficiale è datato 2010 e che, fino a luglio dello scorso anno, non aveva ancora varcato i confini della natia Svezia (con qualche puntata a Ibizia). Siccome il ferro va battuto finchè è caldo, ecco arrivare allora l’ennesimo singolo estratto da True: si intitola Addicted to you ed è in rotazione radio da qualche giorno.

    Un successo annunciato, che apre ufficialmente la corsa al tormentone del 2014.

    La quantità di brani di Avicii da presentare ai nastri di partenza non manca di certo. Per fortuna, comunque, anche la qualità si mantiene su livelli piuttosto alti, considerata la tendenza del genere (misto di elettronica, house e pop) di proporre melodie banali pompate al massimo. Avicii dimostra di possedere un’arma in più, e non è un caso se la celebre rivista Dj Mag (la bibbia dei deejay) lo ha piazzato direttamente al terzo posto nella sua classifica dei Top Dj dell’anno. Riconoscimento ufficiale che arriva a coronamento di una strepitosa annata. Il tutto, e lo ricordiamo ancora, concentrato in un solo disco.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI