Attori morti sul set o durante le riprese di film

Attori morti sul set o durante le riprese di film
da in Cinema, Spettacoli, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/07/2015 12:29

    Attori morti durante i film

    Rendiamo omaggio agli attori morti sul set o durante il periodo di riprese dei film in cui erano protagonisti, e che proprio per questa (inevitabile) causa di forza maggiore, non sono riusciti a portare a termine la lavorazione delle pellicole. Seguiteci nel nostro viaggio tra miti popolari come Marylin Monroe e James Dean, ai più recenti attori morti mentre stavano girando un film, o comunque durate la produzione. Permetteteci però di ricordare comunque qui il compianto Massimo Troisi che, stremato dal suo cuore malconcio, se ne andò il 4 giugno 1994, esattamente 12 ore dopo essere riuscito a girare tutte le scene del film Il Postino, di cui non vide l’uscita e per cui fu candidato come migliore attore. Per proseguire la lettura sfogliate le schede con un clic sulla freccia a destra.

    Philiph Seymour Hoffman

    Philip Seymour Hoffman

    Philiph Seymour Hoffman, trovato morto nel suo appartamento a febbraio 2014 per una overdose, doveva ancora concludere le riprese del film Hunger Games – Il canto della rivolta.

    Paul Walker

    Paul Walker

    Paul Walker è morto durante la lavorazione del film Fast and Furious 7, ma non era sul set. L’attore il 30 novembre 2013 si trovava a Los Angeles e, ironia della sorte, è stato vittima di un incidente stradale mentre era trovava a bordo di un’automobile guidata da un amico, Roger Rodas, che pure perse la vita.

    Heath Ledger

    Heath Ledger

    Heath Ledger è morto improvvisamente il 22 gennaio 2008 per l’uso combinato di analgesici, ansiolitici e sonniferi regolarmente prescritti dal medico. Dopo la sua morte sono usciti due film in cui stava lavorando: Il Cavaliere Oscuro e Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo.

    Andy Whitfield

    Andy Whitfield

    L’11 settembre 2011 muore Andy Whitfield in seguito a complicazioni dovute a un linfoma non Hodgkin. Aveva raggiunto la fama con il ruolo di Spartacus nell’omonima serie tv, che abbandonò proprio in seguito alla malattia

    John Ritter

    John Ritter

    Il volto della serie tv anni ’80 Tre cuori in affitto, John Ritter è stato colpito da un aneurisma aortico durante le riprese di 8 semplici regole per uscire con mia figlia ed è morto l’11 settembre 2003.

    Aaliyah

    Aaliyah

    Aaliyah, che in quel periodo era sul set de La regina dei dannati, morì il 25 agosto 2001 in un incidente aereo dovuto al peso eccessivo del carico e la scarsa manutenzione del piccolo velivolo su cui viaggiava insieme al suo team.

    John Candy

    John Candy

    L’attore John Candy è morto il 4 marzo 1994 a 43 anni, a Durango (Messico), mentre girava le riprese del film Wagons East!.

    Brandon Lee

    Brandon Lee

    Brandon Lee, figlio di Bruce Lee, è stato ucciso il 31 marzo 1993 sul set di The Crow. Il personaggio di Lee doveva essere vittima di una sparatoria, ma la pistola usata conteneva un frammento di un pallottola vera che è risultata fatale.

    River Phoenix

    River Phoenix

    River Phoenix, bello e maledetto del cinema anni ’90, morì la notte tra il 30 ed il 31 ottobre 1993 dopo aver assunto un mix di sostanze stupefacenti e medicinali durante una festa-concerto. Dopo la sua morte uscì Silent Tongue.

    Redd Foxx

    Redd Foxx

    Redd Foxx è morto per un attacco di cuore. L’anziano attore noto per la serie Sanford and Son si è accasciato durante una scena di ‘The Royal Family’, l’11 ottobre 1991.

    Roy Kinnear

    Roy Kinnear

    Roy Kinnear mentre era in Spagna per il film Il ritorno dei tre moschettieri si è rotto il bacino in seguito a una caduta da cavallo. Trasportato in ospedale ha sofferto un attacco di cuore ed è morto il 20 settembre 1988.

    Jon-Erik Hexum

    Jon-Erik Hexum

    Il 18 ottobre 1984 un colpo di pistola partito da una pistola che si credeva caricata a salve ha ucciso Jon-Erik Hexum durante un episodio della serie d’avventura della Cbs Cover Up.

    Vic Morrow

    Vic Morrow

    Nel luglio del 1982, Vic Morrow è stato decapitato durante una scena del film Ai confini della realtà: un’esplosione ha fatto precipitare l’elicottero su cui si trovava l’attore. Hanno perso la vita nell’incidente anche due bambini.

    Bruce Lee

    Bruce Lee

    Il mito delle arti marziali Bruce Lee morì il 20 luglio 1973 a causa dagli effetti collaterali di alcuni medicinali ingeriti per curare un mal di testa mentre era in atto un edema cerebrale conseguente a una grave disidratazione. Numerosi film sono usciti dopo la sua morte, ma lui stava lavorando a I 3 dell’operazione Drago.

    Marilyn Monroe

    Marilyn Monroe

    Marilyn Monroe fu trovata morta nella camera da letto della sua casa di Brentwood, a Los Angeles, il 5 agosto 1962, ufficialmete per un’overdose di barbiturici. Stava girando il film Something’s Got to Give, alcune scene del quale sono state mostrate nel 2001 in un documentario tv.

    Clark Gable

    Clark Gable

    Clark Gable, morto nel 1960 a causa di un infarto, non riuscì a vedere sul grande schermo il suo ultimo film Gli spostati, che a dire di molti resta una delle pellicole più sfortunate della storia.

    Tyrone Power

    Tyrone Power

    Tyrone Power stava girando una scena di Salomone e la regina di Saba quando fu colto da un attacco di cuore che lo ha ucciso durante il trasporto in ospedale. Era il 15 marzo del 1958.

    James Dean

    James Dean

    James Dean, primo attore ad essere candidato postumo al premio Oscar morì nel 1955 in un incidente d’auto durante le ultime riprese de Il Gigante

    Martha Mansfield

    Martha Mansfield

    Martha Mansfield, star del cinema muto è morta il 30 novembre 1923 durante le riprese di The Warrens of Virginia: una sigaretta gettata da un passante estraneo al set ha incendiato il suo vestito altamente infiammabile.

    1679