Speciale Natale

Amy Winehouse: nuovo album postumo in arrivo?

Amy Winehouse: nuovo album postumo in arrivo?
da in Musica, Spettacoli, Cantanti
Ultimo aggiornamento:
    Amy Winehouse: nuovo album postumo in arrivo?

    La macchina dei soldi che circonda nel suo caldo abbraccio tutti gli artisti non si ferma certo davanti alla morte dell’artista stesso, e l’ennesima conferma arriva dopo la tragica morte di Amy Winehouse. Neanche il tempo di riprendersi dall’evento che iniziano a circolare le voci di un nuovo album di inediti pronto ad uscire nei negozi.

    Il vecchio adagio secondo cui un artista vende molto più da morto che da vivo non si smentisce mai, e basta guardare indietro nel tempo per trovare centinaia di casi simili, da Freddie Mercury a Michael Jackson. La giovane Amy Winehouse, deceduta pochi giorni fa a causa di un cocktail di droghe, farmaci e alcol, è pronta quindi a tornare sulle scene.

    A tutto vantaggio di coloro che detengono i diritti sul suo patrimonio (leggasi genitori), che oltre alle 10 milioni di sterline di lascito si ritrovano tra le mani una potenziale miniera ricolma di soldi. La povera Amy, infatti, era quasi pronta a tornare con il suo terzo album, praticamente pronto.

    Non si conoscono ancora i dettagli esatti di questo nuovo tassello della sua carriera, che siamo sicuri venderà alla grande proprio grazie alla spinta emotiva data dal decesso prematuro. Non è un caso che anche Frank (2003) e Back To Black (2006), i due album che Amy ha rilasciato nella sua breve carriera, negli ultimi giorni sono di nuovo balzati in cima alle classifiche di vendita in tutto il mondo.

    Battere il ferro finché è caldo sembra la strategia intrapresa, che trova conferma nelle parole di uno che dell’industria discografica ne sa molto, ovvero Phil Alexander, editore di MOJO Magazine, che ai microfoni del Daily Telegraph ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

    “E’ inevitabile che la morte ne elevi la reputazione e uscirà sicuramente un terzo album. È difficile metterla nel pantheon dei grandi adesso perché la verità è che la sua carriera era ancora agli inizi. È questa la tragedia. La cosa più triste di tutto questo è che aveva ancora così tanto da dare”.

    Ormai da due anni Amy era al lavoro con i produttori Salaam Remi e Mark Ronson, gli stessi del fortunatissimo Back to Black, e in una recente intervista aveva dato come imminente l’uscita. Il che facilita non poco il lavoro dell’etichetta, che si ritrova i brani praticamente pronti, ma rassicura anche i fan, perché quel che sentiranno sarà Amy Winehouse al 100% e non rimaneggiamenti di altri.

    Poco si sa dei brani che comporranno l’album, ma è sicuro che ci saranno alcuni duetti già registrati, come quello con Tony Bennett e quello con Cee-Lo Green, registrato a gennaio 2011 a St Lucia, nei Caraibi, dove la Winehouse aveva una casa.

    Foto AP/LaPresse

    488

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliCantanti

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI