Alison Brie, la nuova icona sensuale delle serie Tv [FOTO]

Alison Brie, la nuova icona sensuale delle serie Tv [FOTO]
da in Spettacoli, Televisione

    Se siete appassionati di serie Tv, di sicuro vi sarà capitato di incrociare su schermo Alison Brie. Magari ancora non conoscete il suo nome, ma anche voi siete stati colpiti dal fascino della nuova icona sensuale del piccolo schermo. Una giovane nerd che, da brutto anatroccolo, si è trasformato in uno splendido cigno in grado di competere con le grandi dive di Hollywood. Alison Brie, da questo punto di vista, rappresenta la perfetta metamorfosi dei gusti del pubblico, sempre meno legato alle sale cinematografiche e sempre più appassionato di telefilm, miniserie e serie televisive. Vi dicono niente serie cult come Mad Men e Community?

    Alison Brie nasce il 29 dicembre 1981 a Pasadena, in California, guarda caso proprio la città in cui è ambientata la serie The Big Bang Theory, ormai vera e propria istituzione televisiva. Una serie dedicata ai nerd di tutto il mondo, categoria di cui Alison Brie fa orgogliosamente parte per sua stessa ammissione. Né lo stile California né l’iconografia nerd, però, hanno molto a che fare con l’immagine di questa bellissima 30enne: capelli scuri, occhi chiari dal sapore glaciale e un fisico da modella glamour, Alison Brie non è la classica bambola Malibù alla Blake Lively ma neanche una bellezza indie alla Zooey Deschanel. Il suo fascino molto europeo e retrò la rende attrice ideale per ricoprire ruoli a metà tra innocenza e provocante sensualità.

    Le due anime sono bene evidenti nei ruoli che l’hanno resa famosa presso il grande pubblico, ovvero Annie Edison in Community e Trudy Campbell in Mad Men. Community è una sitcom già fenomeno di culto, che racconta le vicende di un gruppo di reietti autoreclusi nell’università statale del Colorado, meglio nota come Greendale Community College. Alison Brie veste i panni di una ragazza fascinosa ma ingenua, che da anni è cotta del classico belloccio da football. Dai toni ironici di oggi a quelli drammatici di ieri, o meglio della New York degli anni ’60, scenario privilegiato per la storia di Mad Men, che racconta l’evoluzione degli Stati Uniti attraverso gli intrecci di alcuni pubblicitari che lavorano per una grande agenzia. Qui l’attrice si cala nei panni di una mogliettina perbene cornificata dal marito giovane rampante e arrivista.

    Poche puntate sono bastate per trasformare Alison Brie in un fenomeno virale sul web, tanto che ormai non si contano più i siti a lei dedicati. Un personaggio che si presta alla perfezione a questo tipo di culto, vista anche la sua biografia ricca di dettagli a dir poco curiosi. Qualche esempio? Il suo esordio artistico avviene come clown alle feste di compleanno; durante gli anni del college amava girare nuda per il campus ogni volta che c’era una festa, anche se ora non vuole posare senza veli per i magazine; in televisione la sua prima apparizione è in Hannah Montana, che ha lanciato Miley Cyrus; i suoi piedi sono oggetto di attenzione da parte dei feticisti, che li considerano perfetti. Se non vi basta, sappiate che da anni è ai vertici di una speciale classifica dei volti più belli e affascinanti del mondo e, se non ci credete, vi invitiamo a dare un’occhiata alla galleria fotografica. Siamo sicuri che allora Alison Brie diventerà il vostro nuovo idolo.

    554

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI