Adele, Someone Like You: video del singolo

da , il

    Tutti vogliono Adele tutti amano Adele. Questa ragazza britannica a soli 23 anni ha conquistato non solo il cuore di milioni di fan in tutto il mondo, ma anche il rispetto di artisti ben più famosi (ultimo in ordine di tempo Lenny Kravitz, che vuole assolutamente un duetto con lei). Niente male per una cantautrice che è solo al secondo album.

    Due soli dischi, ma di enorme successo, e Someone Like You ha già vinto il titolo di canzone più amata del 2011 secondo numerosi magazine britannici. La voce soul di questa ragazza bianca riesce ad ammaliare anche se accompagnata soltanto dal pianoforte, proprio come accade nel nuovo singolo, di cui è appena stato pubblicato il video ufficiale.

    Adele scatena passioni senza freni, e a dimostrazione basta ricordare che ancora prima dell’uscita del suo secondo album, intitolato 21, il quotidiano The Sun l’aveva già eletto disco dell’anno. Senza neanche averlo sentito: era inizio gennaio 2011, e la profezia del giornale si è avverata forse anche oltre ogni aspettativa.

    Trainato dal singolo tormentone Rolling in the Deep, 21 ha raggiunto agilmente la vetta di diverse classifiche, tra cui quella italiana, ottenendo ottimi risultati ovunque e tenendosi stretto il primo posto per mesi. A decretare la sua definitiva consacrazione, però, arriva il botto negli Stati Uniti, dove il suo primo album aveva faticato.

    Adele è riuscita ad imporsi nella classifica americana Billboard Hot 100, raggiungendo anche lì la prima posizione e mantenendola sia con l’album sia con i singoli per lungo tempo. Un successo talmente clamoroso da permetterle di raggiungere la certificazione di triplo disco di platino per aver venduto 3 milioni di copie solo nel mercato americano.

    Someone Like You non farà che accrescere la sua già brillante fama di voce più bella del momento. Il video, poi, si accorda in maniera perfetta al mood del brano, proponendo una visione in bianco e nero di Parigi, tra le cui strade si muove Adele, ricordando un vecchio amore tra vocalizzi malinconici che provocano brividi. Provare per credere.