10 film horror ispirati a storie vere

10 film horror ispirati a storie vere
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Giovedì 30/07/2015 12:53

    Film Horror

    Per gli amanti del genere, ecco una lista di dieci film horror ispirati a storie vere. Spesso gli sceneggiatori scrivono soggetti basandosi su fatti realmente accaduti, ecco le storie vere che stanno dietro alla realizzazione di dieci film horror di successo entrati nel mondo della cinematografia internazionale. Abbiamo prediletto il genere slasher, che si riferisce a quel gruppo di film horror in cui il protagonista principale è un maniaco omicida (spesso mascherato) che dà la caccia alle sue vittime, utilizzando in genere armi da taglio. Buona visione!

    PSYCO di Alfred Hitchcock (1960)

    Uno dei grandi classici di Alfred Hitchcock, il film è tratto dall’omonimo romanzo del 1959 di Robert Bloch. Janet Leigh è una dipendente in fuga che ha qualcosa da nascondere e arriva al Bates Motel, dove una brutta fine la attende.

    La storia vera: il film Psyco è basato sulle vicende reali di Ed Gein, il serial killer che tra il 1947 e il 1957 uccise due persone nella zona di La Crosse e Plainfield (Wisconsin), creando decorazioni casalinghe con i resti delle vittime.

    L’ESORCISTA di William Friedkin (1973)

    In un sito archeologico dell’antica città di Ninive nell’Iraq del Nord viene dissotterrata una statuetta che raffigura il volto del demone Pazuzu. Basato sul romanzo di William Peter Blatty, William Friedkin ci mostra la storia della giovane ragazza che scatena le forze demoniache con una tavola Ouija – e presto si trova posseduta dal diavolo in persona.

    La storia vera: il libro di Blatty è stato a sua volta ispirato dalla storia di Roland Doe, lo pseudonimo dato ad un ragazzo posseduto nel 1949. La Chiesa cattolica compì su di lui un esorcismo.

    NON APRITE QUELLA PORTA di Tobe Hooper (1974)

    Film divenuto simbolo del genere horror slasher, Non aprite quella porta narra la storia di un gruppo di adolescenti che cadono preda di un maniaco armato di motosega, chiamato Leatherface.

    La storia vera: Anche se la trama del film è di pura finzione, il personaggio di Leatherface si basa in parte sul serial killer Ed Gein, che quando fu arrestato aveva con sè nove maschere di pelle umana.

    LO SQUALO di Steven Spielberg (1975)

    Basato sul romanzo di Peter Benchley, il film di Steven Spielberg segue le azioni del capo della polizia Martin Brody (Roy Scheider) per evitare che il panico aumenti nella sua città di mare, afflitta dalla presenza di un grande squalo bianco killer.

    La storia vera: il libro di Benchley è stato ispirato dalla storia deli pescatore Frank Mundus, che ha catturato un grande squalo bianco a Long Island nel 1964.

    LA CITTA’ CHE AVEVA PAURA di Charles B. Pierce (1976)

    Il capitano di polizia J.D. Morales è in cerca di un misterioso assassino che da alcuni mesi terrorizza gli abitanti di Texarkana. Durante le turbolente indagini viene colpito dalla bella Helen Reed, ma proprio lei sarà l’ultima vittima di un assassino mai svelato.

    La storia vera: Il soggetto è ispirato ad avvenimenti realmente accaduti nella località di Texarkana (Texas) durante il 1946. L’assassino venne soprannominato Il killer fantasma e Fantasma di Texarkana, mentre il caso giudiziario aperto fu ribattezzato Omicidi al chiaro di luna di Texarkana.

    NIGHTMARE – Dal profondo della notte di Wes Craven (1984)

    Un gruppo di adolescenti americani sono ossessionati dal fantasma di un serial killer che ha coltelli al posto delle dita: Freddy Krueger (interpretato da Robert Englund). Ci sarà del sangue. Un sacco di sangue.

    La storia vera: anche se la storia in sé è del tutto immaginaria, lo scrittore-regista Wes Craven ha ammesso di essere stato almeno in parte ispirato da un articolo del Los Angeles Times che parlava di un gruppo di immigrati cambogiani, morti mentre erano in preda ad un incubo.

    HENRY PIOGGIA DI SANGUE di John McNaughton (1986)

    L’assassino nomade Henry si incontra con un vecchio amico in galera a Chicago. È un noto film a basso costo, diventato cult, ma non venne distribuito prima del 1989 a causa dei ripetuti disaccordi con la MPAA riguardo ai suoi contenuti violenti. Il film venne poi fatto uscire non censurato.

    La storia vera: il film è ispirato alla storia vera dell’assassino Henry Lee Lucas, ma anziché narrare i fatti secondo un punto di vista oggettivo, mostra delle vicende ispirate ad alcune delle confessioni del killer.

    IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI di Jonathan Demme (1991)

    La comparsa di un serial killer che scuoia giovani ragazze motiva Jack Crawford, dirigente dell’FBI, a cercare l’aiuto del dottor Hannibal Lecter, ex psichiatra e criminologo, detenuto da oltre otto anni nel manicomio criminale di Baltimora, diretto dal dottor Chilton, con l’accusa di aver ucciso alcuni suoi pazienti e di averne divorato i corpi (Hannibal the Cannibal).

    La storia vera: Basato sul romanzo omonimo di Thomas Harris, è il secondo film tratto dai romanzi incentrati sulla figura del serial killer Hannibal Lecter. Thomas Harris si basa sulle vite dei killer Ed Gein e Ted Bundy. Il rapporto tra Starling e Lecter si basa su quello tra Bundy e Robert Keppel, un profiler di criminali e professore presso l’Università di Washington.

    IL RITO di Mikael Håfström (2011)

    Michael Kovak (Colin O’Donoghue), figlio di un impresario di pompe funebri, è un giovane seminarista americano, scettico nei confronti dell’esorcismo. Durante i suoi studi per diventare prete, viene inviato in Vaticano per frequentare una scuola di esorcismo.

    La storia vera: ispirato al romanzo del 2009, Il rito. Storia vera di un esorcista di oggi di Matt Baglio, che narra le vera vicende di un sacerdote statunitense, che arriva per diventare esorcista: una testimonianza sul diavolo e sulle possessioni demoniache.

    L’EVOCAZIONE di James Wan (2013)

    Patrick Wilson e Vera Farmiga interpretano i ruoli di due investigatori paranormali chiamati da una famiglia spaventata dalle cose strane che accadono nella loro nuova casa che sembra proprio infestata. La storia vera: questo horror soprannaturale è basato sui fatti riportati dalla coppia di ricercatori del paranormale Ed e Lorraine Warren, le cui esperienze in precedenza avevano già ispirato film come Amityville Horror e The Haunting in Connecticut.

    1296