Speciale Natale

10 film dedicati alla musica da non perdere

10 film dedicati alla musica da non perdere
da in Acquista ora, Cinema, Musica, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Giovedì 29/09/2016 16:16

    film sulla musica da non perdere

    Il cinema e le sette note insieme in 10 film dedicati alla musica da non perdere: d’altronde i due mondi sono spesso andati sottobraccio nel raccontare carriere, biografie, epoche storiche indissolubilmente legate al rock, al jazz, al blues e tanti altri generi musicali. A partire dall’ormai capostipite del genere come ‘The Blues Brothers’ fino alle pellicole più recenti e ancora più specifiche di uno stile musicale o di un periodo specifico, come gli anni Sessanta celebrati nel connubio tra musica e radio pirata ancorate nei mari del nord in ‘I love Radio Rock’, i film dedicati alla musica sono davvero moltissimi e molti di loro sono anche da non perdere. Noi di QNM ci abbiamo selezionato dieci titoli da vedere assolutamente: ecco i 10 film dedicati alla musica da non perdere per nessuna ragione al mondo, o magari da recuperare.

    the blues brothers

    The Blues Brothers di John Landis, con una coppia inossidabile formata da Dan Aykroyd e dal leggendario John Belushi (che morirà un paio anni dopo), è uno dei film dedicati alla musica storicamente più belli e sinceri del genere. La storia dei due scapestrati fratelli Blues che vogliono salvare l’istituto dove sono cresciuti con un concerto memorabile ha una delle colonne sonore più belle di sempre. Acquista qui.

    almost famous quasi famosi

    ‘Quasi Famosi – Almost Famous’ di Cameron Crowe è forse uno dei 10 film dedicati alla musica da non perdere in grado di restituire con garbo e dolcezza l’atmosfera dei concerti rock e dell’epoca d’oro delle ‘aiutacomplessi’, come amano definirsi nel film le incarnazioni delle groupies più famose della storia delle rockstar. Basato sulla vita vera del regista che a 16 anni fece il reporter per la rivista Rolling Stone, il film racconta la storia dell’adolescente Patrick e del gruppo immaginario degli Stillwater durante un tour nel 1973. Lanciò una giovane e strepitosa Kate Hudson nella parte della sofferente e irresistibile groupie Penny Lane. Compra qui.

    i love radio rock

    Superbo racconto degli anni d’oro delle radio pirata che favorirono l’incredibile esplosione della musica rock degli anni Sessanta, ‘I love Radio Rock’ (in originale ‘The boat That Rocked’) fa sentire davvero la nostalgia per un’epoca nella quale i pirati dei mari erano quelli che permettevano l’ascolto di musica negata sulle normali frequenze radiofoniche. Un cast di attori di livello elevatissimo dove spiccano un immenso -e sempre compianto- Philip Seymour Hoffman e un cameo delizioso di una svampita Emma Thompson. Acquista qui.

    school of rock

    Con un Jack Black perfetto nella parte del disperato nullafacente che si trasforma in professore di musica rock, insegnando gli Ac/Dc e i Led Zeppelin ad una classe di ricchi bambini americani dai genitori prepotenti, ‘School Of Rock’ diverte e fa innamorare dei metodi poco ortodossi dello strampalato insegnante col furgone scassato. E se i bambini sono piccoli talenti tutti da gustare, è ottima anche l’interpretazione di Joan Cusack nei panni della rigidissima preside dal passato rockettaro nascosto: come resistere al suo labiale su Edge Of Seventeen? Compra qui.

    cadillac records

    La storia di una delle case discografiche più celebri degli anni Sessanta è raccontata in ‘Cadillac Records’, dove la fabbrica di talenti si scontra con la dura realtà sociale dell’epoca negli Stati Uniti. Ad interpretare la giovane Etta James c’è Beyoncè, che presta la voce anche alla riedizione di ‘At last’, mentre Adrien Brody è uno dei proprietari dell’etichetta. La musica incomparabile riempie la colonna sonora di grandi e indimenticati classici prodotti in quegli anni dalla stessa casa discografica.

    whiplash

    La musica non è solo felicità e liberazione: è anche e soprattutto studio, superamento dei propri limiti, terrore, sfida all’ultimo sangue come quello sulle mani del giovane batterista di ‘Whiplash’, interpretato da Miles Teller, contro la tirannia della perfezione imposta dal durissimo insegnante che ha il volto e la fisicità tesa di un favoloso J.K. Simmons. Per diventare uno dei migliori batteristi del mondo serve disciplina. Una storia cattiva dalla colonna sonora jazz in crescendo, ottima, dolorosa, sfiancante fino all’ultima battuta.

    alta fedelta

    Tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby, Alta Fedeltà narra la storia di Rob, proprietario di un negozio di dischi, e della sua elaborazione post-rottura con la storica fidanzata Laura. Un film onesto con spunti musicali a go-gò per chiunque abbia compilato una classifica dei propri album preferiti almeno una volta nella vita.

    a proposito di davis

    Dal jazz al rock fino al cantautorato americano: ‘A proposito di Davis’ racconta la storia di un simil Bob Dylan e dei suoi tentativi di successo, tra una fidanzata cantante folk chiaramente ispirata a Joan Baez (e interpretata da Carey Mulligan) e il freddo degli inverni di New York, altra grande protagonista silenziosa di questo film assieme allo splendido gatto rosso del protagonista, che ha il volto segnato e intenso di Oscar Isaac. I fratelli Coen firmano un film minore della loro filmografia, ma meritevole per le atmosfere evocate.

    round midnight

    ‘Round midnight – A mezzanotte circa’ è uno dei 10 film dedicati alla musica da non perdere che si ispira alla storia vera dei jazzisti Lester Young e Bud Powell. Ambientato a Parigi nell’atmosfera fumosa e ‘blu’ del locale Blue Note, è un inno alla meraviglia del jazz e dei suoi protagonisti. Da recuperare assolutamente per uno sguardo diverso e riflessivo su uno dei generi musicali più difficili da catalogare.

    1630

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI