ZTE Grand Memo: non chiamarlo chinafonino [FOTO e VIDEO]

da , il

    ZTE Grand Memo è uno dei più imponenti e potenti smartphone con sistema operativo Android usciti allo scoperto: monta infatti un display capacitivo touchscreen con diagonale da 5.7 pollici a media risoluzione che lo mette soltanto un gradino sotto al colosso del settore, Huawei Ascend Mate da 6.1 pollici. Ma così come per il connazionale, è riduttivo definirli chinafonini. È vero, sono stati progettati e prodotti in Cina, ma sono lontani dai cloni e dai cellulari di bassa qualità che un tempo (e ancora oggi) arrivavano da Oriente. Qui sopra un’ampia fotogallery con diverse foto dello smartphone, dopo il salto un video di anteprima e la scheda tecnica.

    Scorrendo nelle caratteristiche tecniche di ZTE Grand Memo troviamo un gigantesco schermo da 5.7 pollici di diagonale a risoluzione 1280×720 pixel e non Full HD come da standard del periodo per i topclass. ZTE Grand Memo potrà navigare ad alta velocità, dove disponibile, via LTE, si avvarrà di componenti di potenza come WiFi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, una memoria da 16GB interna con servizio servizio ZTE Cloud per ampliare la capacità sulle nuvole, 2GB di RAM, una prestante fotocamera posteriore da 13 megapixel e videorecording Full HD e videocamera frontale da 1 megapixel e infine una batteria da 3200mAh. Ecco la scheda tecnica di ZTE Grand Memo:

    • Sistema operativo Android Jelly Bean
    • Processore Qualcomm Snapdragon 800 quad core 1.5GHz con 2GB Ram
    • Schermo touchscreen da 5.7 pollici a risoluzione 1280×720 pixel
    • Batteria da 3200mAh
    • WiFi 802.11 a/b/g/n
    • Bluetooth 4.0
    • Memoria da 16GB con ZTE Cloud
    • Fotocamera 13 megapixel e videorecording Full HD e videocamera frontale da 1 megapixel
    • Il video di anteprima di ZTE Grand Memo, che abbiamo realizzato al Mobile World Congress 2013 di Barcellona:

      Non male davvero, dunque, questo ZTE Grand Memo che si appresta a debuttare nel corso del prossimo quarto commerciale per un prezzo ancora non comunicato, che ci auguriamo possa rimanere abbordabile così da renderlo un adeguato concorrente dei vari topclass usciti finora.