ZTE Geek: la risposta cinese a Note 2

ZTE Geek: la risposta cinese a Note 2
    ZTE Geek: la risposta cinese a Note 2

    ZTE GEEK è la risposta cinese a Samsung Galaxy Note 2: uno smartphone davvero imponente che occupa tutta la tasca una volta infilatosi dentro, visti i suoi 5 pollici di diagonale. Non chiamatelo semplicemente chinafonino, perché è un vero e proprio topclass in piena regola, con una primizia che nessun altro può offrire al momento: ci riferiamo ovviamente al processore Intel Atom Z2580 da 2GHz con processo produttivo a 32nm (nanometri). Tradotto, significa una potenza devastante in produttività, gioco, multimedialità e navigazione web e al tempo stesso un consumo energetico davvero ridotto, così da arrivare a fine giornata senza problemi e senza boccheggiare in ricerca di una ricarica. Scopriamo la sua scheda tecnica.

    ZTE Geek era la perla esposta al convegno Intel Developer Forum 2013 tenutosi a Pechino in Cina nelle scorse ore: la storica società informatica americana avanza sottobraccio al colosso cinese (ormai quarto nella classifica dei produttori di telefoni al mondo) per conquistare il pubblico di casa, quello europeo e ovviamente anche quello asiatico. Il dispositivo con processore Intel Atom Z2580 a 32nm viaggia col sistema operativo ossia Android 4.2 Jelly Bean e monta componenti tecnici all’avanguardia, per non temere alcun confronto.

    Cosa mette sul piatto?

    La scheda tecnica di ZTE Geek include il gigantesco schermo touchscreen da 5 pollici di diagonale con una risoluzione HD di 1280×720 pixel, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, una fotocamera da 8 megapixel sul retro con flash LED, autofocus e videorecording Full HD e una videocamera da 1 megapixel sul fronte per le videochiamate, la memoria è da 8GB eMMC ampliabile via microSD, troviamo 1GB di Ram e batteria da 2300mAh. Ecco lo specchietto con le specifiche tecniche:

    • Sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean
    • Display HD da 5” a risoluzione 1280×720
    • Processore Intel Atom Z2580 da 2GHz a 32nm con 1GB di Ram
    • Fotocamera da 8 megapixel, autofocus, flash LED e videorecording Full HD
    • Videocamera 1 megapixel sul fronte
    • Memoria da 8GB ampliabile via microSD
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Batteria da 2300mAh

    Durante lo stesso convegno ZTE ha ufficializzato anche un tablet chiamato V98 e lo smartphone Grand X IN, tutti e due dotati di processore Intel (e ci mancherebbe altro, visto il teatro della presentazione). Quando arriverà in Italia ZTE Geek? Ancora presto per dirlo, sicuramente si potrà saperne di più in Estate. Speriamo che il prezzo sia all’altezza delle aspettative e sorrida a chi non ha un budget immenso.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidCellulari e smartphoneHi-Tech
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI