Stacking, gioco d’azione nelle vesti di una matrioska

Stacking, gioco d’azione nelle vesti di una matrioska
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox

    Che le bamboline matrioska ispirassero, e non poco, da un lato la simpatia di molti, dall’altro un po’ di timore, lo si sapeva. L’ambiguità di questi piccoli personaggi è finita ora al centro di un vero e proprio videogioco, Stacking, che avrà di sicuro ironia e originalità nettamente dalla sua parte.

    Impensabile non ammettere da parte nostra la valenza ambigua di questi piccoli oggetti, che, come possiamo ben vedere, non hanno soltanto a che fare con la loro essenza piccolo souvenir, magari da importare dalla patria natìa russa.

    Al di là di una buona rappresentazione dell’artigianato locale, le matrioska faranno di Stacking un titolo decisamente divertente, con un’ambientazione che non poteva non riportarci indietro di almeno un ottantennio, quindi negli anni ’30, che ci presenterà dinnanzi svariate missioni che andranno superate di volta in volta presumibilmente con maggiore difficoltà.

    La protagonista è Charlie Blackmore, una piccola bambola che deve ritrovare i propri fratelli messi ai lavori forzati dal Barone per pagare i debiti della sua famiglia dopo la scomparsa del padre. Sembrerebbe una storia dal contenuto altamente drammatico con temi forti ma in realtà Charlie è solare e vivace ed affronta la vita con leggerezza. Il mondo di Stacking è parecchio strano. Gli scenari rendono l’atmosfera molto giocosa ed accade di tutto anche a livello grafico (i sigari fungono da fumaioli di una nave da crociera).

    La cura dei particolari è evidente dal dettaglio delle matrioske.

    Ognuna ha delle caratteristiche, dei movimenti e delle skin che la definiscono e la differenziano dalle altre.

    Un genere parecchio strano ma di sicuro rilassante e non noioso. Non sarà di certo celebrato dagli amanti dell’avventura ma può essere un’ottima alternativa per coloro che non amano la frenesia ludica.

    Stacking è atteso prima che la primavera 2011 cominci a farsi sentire con insistenza, scaricabile su Playstation 3 ed Xbox 360.

    Nel trailer (visibile in basso) si può notare che il gameplay del gioco è tutto basato sull’ordine perfetto delle matrioske e sulle loro simmetrie nei movimenti.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI