Speciale Natale

Snapchat, come usarlo e i trucchi da sapere

Snapchat, come usarlo e i trucchi da sapere
da in Hi-Tech, Social Media
Ultimo aggiornamento: Martedì 19/01/2016 14:57

    snapchat come usarlo trucchi

    Forte dei suoi 70 milioni di utenti e della loro età media di 18 anni, Snapchat è un’applicazione famosa tra gli adolescenti. Questo servizio di condivisione di foto e video ha costruito la sua fama attorno al suo carattere effimero dei file che vengono mandati. Ma che cos’è davvero Snapchat. Rispondiamo alle tue domande nel seguente articolo.

    cos e snapchat

    Snapchat è un’applicazione per smartphone che permette di condividere immagini, foto e disegni. La sua peculiarità? I contenuti mandati sono effimeri e scompaiono dopo 10 secondi massimo. Da maggio 2014, Snapchat ha integrato un vero e proprio servizio di chat così come un modulo di conversazione video.

    Snapchat

    Per utilizzare Snapchat, basta scaricare l’app (gratuita) e creare un account con nome utente, email e password. L’utente può in seguito prendere delle foto e video che manderà a uno o più contatti suoi iscritti all’app. Ad ogni invio, ognuno decide del tempo di consultazione del media: da 1 a 10 secondi. Il countdown parte quando il ricevente apre il file. Una volta aperto, scompare 1 a 10 secondi dopo e il mittente ottiene la ricevuta di ritorno. Se il messaggio non viene aperto dopo 30 giorni, Snapchat lo cancella dai suoi server.

    informazioni snapchat

    Snapchat vanta 70 milioni di membri da metà 2014, utenti che hanno un’età media di 18 anni. Ogni giorno 700 milioni di “snap” vengono mandati in tutto il mondo. Il carattere effimero dei contenuti mandati incitano gli utenti a postare immagini che non oserebbero diffondere altrove e Snapchat è diventata un’app per il sexting.

    snapchat come usarlo trucchi

    Occhio al carattere effimero. I video e le foto mandati hanno una durata di vita di una decina di secondi, ma nulla vieta il destinatario di registrare il video ricevuto o di effettuare uno screenshot all’immagine. Con il modulo di chat (già presente su Instagram), i messaggi scambiati possono essere salvati e quindi conservati. La sicurezza del servizio viene regolarmente chiamato in causa: a gennaio 2014, oltre 4 milioni di nickname e numeri di telefono di utenti sono stati pubblicati sul web dopo un hacking dell’app.

    curiosita snapchat

    Snapchat fa invidiare grandi aziende tecnologie, ma ci tiene alla sua indipendenza. L’applicazione ha quindi rifiutato un’offerta di riacquisto di Facebook (3 miliardi di dollari) e un’altra da parte di Google (4 miliardi). Chi lo sa se in futuro sarà possibile trovare lavoro con Snapchat, come si fa già su altri social.

    678

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI