NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Simpson: fantastico sfottò a Apple e Farmville [VIDEO]

Simpson: fantastico sfottò a Apple e Farmville [VIDEO]
da in Apple, Hi-Tech, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:
    Simpson: fantastico sfottò a Apple e Farmville [VIDEO]

    Imperdibile spezzone dell’ultima puntata dei Simpson andata in onda ieri sera negli Stati Uniti. La vittima della presa in giro della famiglia “gialla” più famosa al mondo è Apple che viene (non) citata grazie al tablet che diletta Homer mentre non-lavora. Quello che sembra iPad, ma che in realtà è chiamato myPad, è infatti utilizzato per giocare con un’app che ha come scopo quello della gestione di un villaggio medievale. Insomma, un chiaro riferimento ai tanti titoli della società Zynga che in questi anni ha fatto la propria fortuna su Facebook grazie a giochi come Farmville, ma anche FrontierVille, CityVille e compagnia bella. Qui sopra uno screenshot, dopo il salto vi aspetta la clip tutta da gustare.

    Nel video, Homer si trova spaparanzato sulla sua comoda sedia-poltrona come Ispettore addetto alla sicurezza nel settore 7-G della centrale nucleare di Springfield, ma ovviamente il lavoro è il suo ultimo pensiero. E così si gode la tranquillità della sala di monitoraggio con l’ultima diavoleria tecnologica. Tra le mani ha un MyPad ossia un tablet che ha tutte le sembianze di un iPad, uno strumento ideale da portarsi al lavoro e da tirare fuori per svagarsi tra una pausa e l’altra. A cosa gioca? La protagonista è un’app chiamata VillageVille che fa riferimento chiaramente ai tanti giochi -Ville di Zynga, letteralmente esplosi grazie a Facebook.

    Homer è così preso dal gioco che si dimentica totalmente della sua attività, per cui è pagato.

    E così intorno a lui iniziano ad accendersi spie fino a quando la situazione diviene incontrollabile. Proprio mentre paga ben 500 dollari per assicurarsi la felicità degli abitanti del suo paesino virtuale la centrale esplode facendo saltare per aria tutta Springfield e gli abitanti della serie. La satira è divertente, ma anche intelligente perché prende in giro l’uso smodato della tecnologia anche sul posto di lavoro. Ma soprattutto la dipendenza dai tantissimi giochi sociali come Farmville, che distraggono e riducono drasticamente la produttività.

    Date un’occhiata al video qui sopra, è del 2008 e si riferisce all’altro sfottò dei Simpson nei confronti di Apple e del fondatore della società, Steve Jobs. I nomi vengono variati in Mapple e Steve Mobs. Nello spezzone si vede la famiglia Simpson partecipare all’inaugurazione del nuovo Mapple Store in un centro commerciale: ovviamente la struttura è cubica e ricca di vetri, come piaceva a Steve. Lisa perde completamente la testa e vuole a tutti i costi acquistare un prodotto, ma il budget è limitato e così si limita a un paio di cuffiette MyPods per fingere di avere un iPod in tasca. La clip termina con uno scherzo di Bart che doppia Steve Jobs e con l’uomo dei fumetti che frantuma l’immagine gigante con un martello come nel celebre spot 1984 andato in onda durante il Super Bowl.

    560

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleHi-TechVideogiochi
    PIÙ POPOLARI